Quante storie nella Storia 2020 Rewind: il sale della Romagna Toscana, dal contrabbando all’uso terapeutico

Un percorso dedicato alla scoperta delle acque termali di Castrocaro è quello che riproponiamo della 19a “Settimana della didattica e dell'educazione al patrimonio in archivio”, che si è conclusa , a distanza, il 10 maggio

L'IBC con questa "vetrina" intende riproporre alla vostra attenzione alcuni dei materiali che sono stati prodotti durante la 19a “Settimana della didattica e dell'educazione al patrimonio in archivio”, conclusa il 10 maggio scorso interamente a distanza a causa delle misure di contenimento del Covid19. I materiali sono tutti disponibili nella sezione dedicata alla rassegna e sui siti e canali social degli enti che l’hanno animata. 

Geolocalizziamo i geositi: gossip di cronaca locale sulla rupe di Rio Cozzi

Da oltre 20 anni l’Archivio storico comunale di Castrocaro Terme e Terra del Sole svolge con le scuole del territorio una ricca attività didattica. “Le trame della memoria aiutano a tessere la storia e disegnare scenari futuri: per questo, far percepire ai ragazzi che nei documenti cartacei si possono ritrovare frammenti della propria sfera emozionale ed esperienziale, diventa una formula didattica vincente”, afferma la responsabile, Paola Zambonelli.

In occasione di Quante storie nella Storia 2020 l’Archivio, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo Valle del Montone, ha proposto tra gli altri un percorso di studio e approfondimento sui luoghi e la storia delle acque termali di Castrocaro, importante risorsa in un passato non lontano, che ha portato i ragazzi alla scoperta delle curiose origini e delle sorgenti fino ai piedi della rupe di Rio Cozzi.

Il video è stato realizzato nell’a.s. 2019-2020 dagli studenti della classe 2B della Scuola secondaria I grado di Castrocaro Terme e Terra del Sole, coordinati dai loro docenti.

Guarda il video

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina