#labellezzachecimanca

Riscoprire il patrimonio culturale quando è lontano: IBC invita a raccontare la bellezza che ci manca

Non possiamo fare a meno della bellezza: quella delle nostre città e dei nostri paesi, dei palazzi, dei monumenti, dei musei e delle opere d’arte e manufatti che ospitano. Ma anche dei paesaggi, della natura e dei luoghi che per ognuno di noi assumono un particolare significato. In questo periodo di isolamento l’IBC vi chiede di condividere questa bellezza lontana ma ben presente nella mente, la stessa a cui magari era riservata una distratta attenzione proprio perché era sempre disponibile allo sguardo mentre si andava al lavoro o all’università, oppure quella che si incontrava nelle sale dei musei, dove si ritornava per vedere una mostra o seguire uno dei mille eventi organizzati per il fine settimana. Costruiamo insieme “un grande catalogo, un album virtuale in cui conserviamo quello che in questo momento vorremmo vedere del nostro grande patrimonio e non possiamo farlo: la bellezza che ci manca”, come suggerisce il presidente IBC, Roberto Balzani, nel video-lancio di questa iniziativa.

Schermata 2020-03-31 alle 12.07.18.png

Per questo abbiamo creato un gruppo facebook pubblico dedicato “labellezzachecimanca” sulla pagina @IBCemiliaromagna nella quale, previa iscrizione, ciascuno può lasciare la propria testimonianza, il proprio racconto della bellezza che manca (un breve testo e qualche immagine, un video) utilizzando l’hashtag #labellezzachecimanca

E’ possibile farlo anche su Instagram inserendo sempre l’hashtag #labellezzachecimanca@ibcemiliaromagna

Sul sito raccoglieremo alcuni di questi interventi, insieme a riflessioni e interviste a chi per professione si occupa di cultura e di beni culturali.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/31 12:39:00 GMT+2 ultima modifica 2020-04-07T14:18:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina