In memoria di Andrea Battistini

Insigne italianista e professore emerito dell’Università di Bologna, allievo prediletto del prof. Ezio Raimondi, è scomparso il 30 agosto. Il ricordo del presidente IBC Roberto Balzani

E' scomparso la notte del 30 agosto il prof. Andrea Battistini, insigne italianista e professore ordinario di letteratura italiana dal 1984 al 2017. Ha lavorato per tutta la vita a Bologna, città in cui era nato nel 1947, e per l’Università nella quale si era formato sotto la guida di Ezio Raimondi, di cui è stato l'allievo prediletto.  E' stato Direttore del Dipartimento di Italianistica e anche consigliere dell'IBC, dal 2015 al 2018. Lo ricordiamo con le parole del nostro presidente, Roberto Balzani:

"Con Andrea Battistini la Regione Emilia-Romagna perde la voce di un grande umanista, erede della tradizione di Ezio Raimondi, ironico, sottile, acuto lettore di autori come Vico e Galileo, appassionato cultore del patrimonio. Consigliere dell’IBACN fino al 2018, Andrea Battistini ha contribuito ad alimentare nell’Istituto il filone della bibliografia, della cultura letteraria, dello studio dei materiali d’archivio originali. Intellettuale nel senso più integrale del termine, come il suo maestro ha concepito la partecipazione alla vita delle istituzioni pubbliche come un servizio reso alla comunità, compiuto con dedizione e senza altri fini se non l’impegno civile in sé. Proprio perché fatto di una stoffa ormai rara, Andrea era, nella comunità regionale, una figura autorevole e rappresentativa. Egli non si sentiva affatto un caposcuola nel senso antico del termine; il suo carattere lo portava piuttosto a frequentare temi liminari, si trattasse del Seicento o della letteratura regionale d’epoca fascista e resistenziale, fuori dai sentieri più battuti, animato da un orgoglioso spirito di ricerca e da un insopprimibile sentimento di autonomia individuale. Decisamente un uomo démodé, di questi tempi; e ciò ne rende più acuta e dolorosa la perdita."

Video
Ezio Raimondi lettore inquieto: intervento di Andrea Battistini (Cesena, 29 settembre 2017)

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina