Comunicazione, tecnologie e COVID-19 negli enti museali

Un questionario, riservato ai musei, per indagare come l'emergenza Corona Virus ha modificato il modo di comunicare dei musei, soprattutto attraverso l’uso delle nuove tecnologie

Il Master in Valorizzazione Turistica e Gestione del Patrimonio Culturale dell'Università di Bologna, l’Istituto Beni Culturali e l’Assessorato alla Cultura e al Paesaggio della Regione Emilia-Romagna promuovono una ricerca per indagare come l'emergenza Corona Virus ha modificato il modo di comunicare dei musei, soprattutto attraverso l’uso delle nuove tecnologie.
La comunicazione è radicalmente cambiata durante l'emergenza Corona Virus, in tutte le sue forme. Le nuove modalità di trasmissione e partecipazione perdureranno a lungo anche dopo il ritorno a forme di normalità che, proprio a causa di questi nuovi paradigmi, risulteranno rinnovate, integrate in modo duraturo e inestricabile con i media digitali.
Sono state introdotte nuove tecnologie per una comunicazione più efficiente e coinvolgente per l’intera comunità, sono state implementate le potenzialità di risorse e piattaforme già a disposizione, sono state intraprese migliorie e nuovi sviluppi ovunque le soluzioni già presenti non si siano rivelate all'altezza delle nuove, massive esigenze.

Per approfondire l’indagine su questi recenti cambiamenti all'interno dei musei si propone un questionario a cui invitiamo a partecipare tutti i musei dell'Emilia-Romagna:
Partecipa al questionario (riservato ai musei)

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina