Cesare Zavattini "...ma è certo che sono un pittore"

Bagno di Romagna, dedica un omaggio a Cesare Zavattini pittore con una rassegna di opere provenienti dalla collezione del regista e scrittore, attualmente conservata presso i Musei Civici di Reggio-Emilia. L’iniziativa, che rappresenta il momento artisticamente più importante del calendario “Bagno d'arte 2010”, fa seguito alla pubblicazione di un volume promosso dalla Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna (Un archivio dell’arte. Cesare Zavattini e la pittura, a cura di Giorgio Boccolari e Orlando Piraccini, Bologna, Editrice Compositori, 2009), specificamente dedicato al rapporto di Zavattini con la vicenda artistica del suo tempo. In esposizione al palazzo del Capitano dall'11 settembre, prorogata fino al 9 gennaio 2011, con il corredo di un originale apparato documentario, figurano oltre quaranta opere che ricostruiscono il percorso creativo zavattiniano, ponendo l’accento sulla serie degli “autoritratti” e sull’opera matura dell’artista nella quale Zavattini abbandona l’abituale castigatezza dei “quadri minimi”. La mostra è promossa dal Comune di Bagno di Romagna, d’intesa con l'IBC e l' Archivio Cesare Zavattini di Reggio-Emilia.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/06/01 14:50:00 GMT+2 ultima modifica 2019-04-11T11:22:06+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina