150 anni di Italia unita - le opere grafiche

La stampa ha avuto un grande ruolo nella diffusione degli ideali risorgimentali e, ad unità raggiunta, è stata protagonista dell’esaltazione o della critica dei costumi, della politica e della società del nuovo stato unitario, mediante i registri della celebrazione retorica e del pungolo satirico.

Le opere grafiche e l’Unità d’Italia

 

Logo ImagoLa diffusione di periodici, numeri unici, suite di stampe popolari, narrative, celebrative, satiriche e la nascita di un nuovo strumento di comunicazione, la cartolina, ha diffuso le effigi delle icone nazionali nonché dei vizi e delle virtù del nuovo stato unitario.
Dapprima la cromolitografia e poi, quasi contemporaneamente, la fotografia e le sue traduzioni tipografiche, hanno moltiplicato, mediante pietre disegnate e clichè tipografici, messaggi iconici e verbali di grande rilievo storico. Ricche collezioni oggi conservate in Biblioteche storiche e musei attestano il fenomeno, fonte inesauribile per la costruzione di nuove letture storico-sociali.
Nella regione Emilia Romagna si conservano veri e propri tesori di carte relativi all’unità d’Italia: biblioteche, archivi e musei sono custodi di lasciti, donazioni e acquisti di libri periodici, stampe, fotografie, manifesti. Corpora letterari e iconografici, tra cui svetta per completezza e ricchezza la Biblioteca Comandini della Malatestiana di Cesena. Sono altresì importanti insiemi collezionistici il fondo delle cartoline Giovannini della Biblioteca Comunale di Imola, o quello della Raccolta Gavioliana della Biblioteca Comunale di Mirandola, il Fondo di Umberto Tonini della Biblioteca Poletti di Modena o fondi di artisti come quello di Augusto Majani nell’omonima Biblioteca di Budrio.
L’accesso a queste opere è consentito dal catalogo on-line IMAGO e dal portale per le arti grafiche IMAGO Plus, utile per il reperimento delle informazioni relative alle fotografie catalogate nei Poli dell’Indice SBN.
A titolo esemplificativo proponiamo risultati della ricerca in IMAGO con il nome ‘Garibaldi Giuseppe’ nel canale Soggetto. Si hanno 320 risultati – implementabili nel tempo dato l’attuale recupero del patrimonio del Museo del Risorgimento di Bologna - consultabili sia nelle riproduzioni digitali delle opere cui fanno riferimento, sia nelle schede bibliografiche ove sono indicati autori, titolo, luogo e data di pubblicazione, tipologia del documento (stampa, disegno, cartolina, fotografia etc.), soggetto, classificazione Iconclass, nonché la raccolta e l’istituzione di appartenenza.

Accedi al catalogo

Allegati:

Immagini di parole (pdf, 7.63 MB)

 

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/09/07 15:46:06 GMT+2 ultima modifica 2013-05-08T17:15:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina