Archivio delle iniziative di valorizzazione

Preistoria e protostoria dell'Emilia-Romagna

Grazie alla collaborazione e al sostegno del Museo Civico Archeologico Etnologico, la città di Modena ha ospitato la XLV Riunione Scientifica dell’Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria, prestigioso appuntamento per tutti gli studiosi e occasione per trarre un bilancio delle scoperte archeologiche nella regione ed avere una rappresentazione aggiornata delle risultanze della ricerca in questo campo disciplinare. La Riunione Scientifica ha ricevuto, fra altri, il patrocinio dell'IBC e il Presidente onorario, prof. Ezio Raimondi, è stato membro del Comitato d'Onore.

PARSJAD - Progetti per la didattica del patrimonio archeologico

Nell’ambito del progetto strategico comunitario ParSJAd - Parco Archeologico dell’Alto Adriatico, l’Istituto Beni Culturali, avvalendosi del supporto tecnico di Amphora Soc. Cop., ha intrapreso nel 2011e nel 2012 lo sviluppo di azioni finalizzate a migliorare e a qualificare, in una logica di rete, la didattica e la comunicazione del patrimonio archeologico regionale.

Nuove fonti coeve (1309) per l'individuazione certa di beni afferenti l'Ordine dei Templari a Bologna e contado: il caso di San Lazzaro di Savena.

Sabato 15 ottobre 2012, alle ore 17.00, a San Lazzaro di Savena, presso il Museo della Preistoria "L. Donini" ha preso il via il ciclo d incontri "Tra Romanità e Medioevo. Materiali e documenti per riscoprire l'identità storica di S. Lazzaro di Savena", una serie di conferenze in cui grazie alla presentazione di nuovi ritrovamenti archeologici, di studi di dettaglio, di ricerche sulle fonti e su altre risorse documentali si getta nuova luce intorno alle origini e al percorso storico di questa città, che ha alle spalle un lungo passato e un saldo radicamento nella storia di molti secoli fa.

Medioevo svelato. Storie dell’Emilia-Romagna attraverso l’archeologia

In una mostra il racconto delle vicende con cui Goti, Longobardi, Bizantini e nuovi centri di potere hanno scritto la storia dell'Emilia-Romagna nel passaggio dal mondo antico all'età moderna. l'IBC ha stretto un'accordo di collaborazione con gli enti promotori per la realizzazione del catalogo scientifico della manifestazione.

Medioevo al margine

Due giornate di studio in cui, prendendo spunto dalla mostra "Medioevo Svelato. Storie dell’Emilia-Romagna attraverso l’archeologia" (Auditorium della Regione Emilia-Romagna, 30-31 maggio 2018), sono stati presentati approfondimenti, riflessioni e considerazioni sui temi scelti per l'esposizione bolognese e su testimonianze coeve in diversi parti della penisola italiana.

La verità nella leggenda - Il fantastico nella storia

Per la serie "Incontri con il passato", promossi dal Comune di S. Lazzaro di Savena -Assessorato alla Qualità Socio-Culturale, dal Museo della Preistoria "Luigi Donini" e dall'IBC, sabato 14 novembre 2009 Roberto Giacobbo, titolare di fortunati e seguitissimi programmi televisivi, ha tenuto una conversazione dal titolo “Ai confini della conoscenza”.

"La Stele delle Spade e le altre"

Presso il MUV - Museo della civiltà Villanoviana, una mostra dedicata ai primissimi esempi di scultura di età orientalizzante prodotti nell'Etruria padana tra la fine dell’VIII secolo a.C. e i primi decenni del VI sec. a.C. Fra essi spicca la stele da Marano di Castenaso che dà il titolo all'esposizione.

La settimana della Preistoria

Da Travo nel Piacentino a Mondaino nella Valle del Conca, passando per le principali città lungo la via Emilia e per numerosi altri centri disseminati nello spazio regionale, i musei archeologici dell’Emilia-Romagna che in parte o in tutto annoverano fra il proprio patrimonio sezioni o importanti collezioni di preistoria e protostoria, hanno proposto tra ottobre e novembre 2010, una serie di eventi riuniti sotto la dicitura di "Settimana della Preistoria" e dedicati a questi temi.

KAINUA. Gli Etruschi rivivono a Marzabotto

Kainua - Gli Etruschi rivivono a Marzabotto", è una kermesse durante la quale rievocazioni storiche, spettacoli, drammatizzazioni teatrali, musica, cucina, laboratori e numerose altre proposte culturali consentono di rivisitare quotidianità, storia e cultura di due grandi civiltà del passato: gli Etruschi e i Celti, nella cornice di Kainua, antica città etrusca “antenata” dell’attuale Marzabotto,

Incontri sul passato

Una serie di appuntamenti a cadenza annuale sui temi del passato e della divulgazione scientifica promossi dal Museo della Preistoria "L. Donini" di S. Lazzaro di Savena con l'apporto scientifico e organizzativo dell'IBC.

Il viaggio degli Etruschi prosegue nei Paesi Baschi

Il docu-film l'Alba degli Etruschi è stato presentato al XVI Festival Internacional de Cine Arqueológico del Bidasoa (19-25 novembre 2016) presso il Museo Romano di Oiasso di Irun, nella provincia basca di Guipúzcoa

Il tempo svelato...Da Felsina a Bononia: lo scavo di via D’Azeglio

La mostra, nata dalla collaborazione fra la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, l’Istituto Beni Culturali, il Museo Archeologico Ambientale ed il Comune di San Giovanni in Persiceto, ha esposto materiali archeologici rinvenuti nello scavo condotto dal 2006 al 2009 a Bologna, nella piazzetta tra le vie D’Azeglio e Tagliapietre.

Il Museo del Castello di Bagnara compie dieci anni

Il Museo del Castello ha preso vita nel 2008 grazie a una stretta collaborazione fra il Comune di Bagnara di Romagna e l’IBC. In occasione del decennale della fondazione (aprile 2019), la sezione archeologica si è arricchita di un nuovo importante reperto e una serie di appuntamenti ha fatto da corona a questo primo anniversario.

Il docu-film "L'Alba degli Etruschi" sbarca in Sicilia

Il docu-film "L'alba degli Etruschi. Aspetti e testimonianze della cultura villanoviana", promosso dall'IBC per rivisitare alcuni aspetti della quotidianità nei secoli fra il IX e il VII a.C. e presentare il patrimonio archeologico regionale è stata invitato alla manifestazione assegna del documentario e della comunicazione archeologica che si è tenuta a Licodia Eubea

Il docu-film "L'Alba degli Etruschi" alla XXVI Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico di Rovereto

Nel 2015 ha avuto luogo a Rovereto la XXVI Rassegna Internazionale del Cinema Archeologico. L'IBC è stato invitato a partecipare al prestigioso appuntamento con il docu-film "L'alba degli Etruschi. Aspetti e testimonianze della cultura villanoviana" promosso dall'IBC per rivisitare alcuni momenti della quotidianità nei secoli fra il IX e il VII a.C. e presentare il patrimonio archeologico regionale riferibile a questo aspetto culturale.

Il corridoio adriatico dal Neolitico all'età del Bronzo

Nell’ambito del progetto strategico comunitario ParSJAd - Parco Archeologico dell’Alto Adriatico, l’Istituto Beni Culturali, avvalendosi del supporto tecnico di A.T. Archeo Time, ha promosso nel 2012 la produzione di un sussidio didattico multimediale incentrato su moduli di archeologia ricostruttiva come mezzo di elezione per comunicare il patrimonio archeologico.

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/18 12:38:08 GMT+2 ultima modifica 2019-12-18T12:38:22+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina