Valorizzazione e gestione del patrimonio culturale della romanità

La ricerca, in una dimensione transnazionale, di indirizzi unitari per la conservazione, la valorizzazione e la gestione del patrimonio culturale della romanità, integrate in modo permanente nelle politiche locali, ha costituito l’elemento portante del progetto europeo ROMIT sviluppato nell’ambito dell’iniziativa comunitaria Interreg Cadses (2004-2006)

Romit 1

Indirizzato a valorizzare in chiave turistico-economica molteplici aspetti dell’eredità culturale romana, ha fornito l’occasione  per sviluppare un insieme di banche-dati correlate e incentrate sulla pluralità di vestigia (storiche, archeologiche, epigrafiche, letterarie) ricollegabili ad una delle civiltà fondanti della comune identità europea. Nel progetto si prevedeva,infatti, la preparazione di un catalogo plurilingue on-line fondato sull’inventario, la selezione e l’aggregazione di informazioni e dati scientifici relativi alle diverse manifestazioni della civiltà romana nelle aree considerate.
In questa nuova risorsa digitale sono state fatte confluire le conoscenze disponibili, rendendole accessibili a qualsiasi tipo di utente e flessibili ad ogni sorta di utilizzo mediante modalità semplificate di interrogazione, così da trasformare le banche dati implementate da semplice mezzo di accesso alla conoscenza a sussidio di lavoro, utile anche per la ricerca scientifica e la didattica, grazie alla possibilità di eseguire ricerche complesse e combinate in modalità plurilingue.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/07/23 15:20:00 GMT+2 ultima modifica 2019-12-04T21:02:03+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina