Il tempo svelato...Da Felsina a Bononia: lo scavo di via D’Azeglio

La mostra, nata dalla collaborazione fra la Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Emilia Romagna, l’Istituto Beni Culturali, il Museo Archeologico Ambientale ed il Comune di San Giovanni in Persiceto, ha esposto materiali archeologici rinvenuti nello scavo condotto dal 2006 al 2009 a Bologna, nella piazzetta tra le vie D’Azeglio e Tagliapietre.

Tempo svelato scavoI reperti sono stati proposti al pubblico all’interno della sconsacrata chiesa dedicata a Sant’Apollinare, pieve romanica di XIV-XV secolo situata nel cuore del centro storico di San Giovanni in Persiceto. Questa suggestiva opera architettonica ha fatto da sfondo ideale ad un percorso espositivo che accompagnava il visitatore in un vero e proprio “cammino” a ritroso nel tempo, partendo dall’età medievale, inoltrandosi nell’epoca romana, fino a raggiungere la prima età del Ferro con i ritrovamenti etruschi e di fase villanoviana orientalizzante.

Tempo svelato ceramica a stampigliaL'iniziativa è nata dall'intento di  rendere comprensibili  le vicende storico-ambientali locali  in una prospettiva  di più vasto respiro, facendo sì che di fronte a sistemi articolati e pluristratificati, quali il territorio, il paesaggio, l’insediamento umano, venisse restituita una più dinamica visione  del passato, attraverso la quale fosse possibile a tutti ricostruire  identità culturali  complesse e ristabilirne le connessioni spazio-temporali. 
In continuità con i precedenti appuntamenti proposti dal Museo Archeologico Ambientale,  la mostra voleva al tempo stesso rappresentare  un’opportunità per favorire e arricchire la conoscenza del pubblico sui  metodi di indagine, sulle tecniche,  sulle modalità di intervento che caratterizzano le scienze dell’antichità.

Tempo svelato broccaNell'occasione è stato realizzato un quaderno didattico, grazie al supporto tecnico Centro Stampa della Regione Emilia-Romagna, che rivisita gli episodi e le dinamiche insediative sviluppatesi in quest'area  nel corso dei millenni e sottolinea l'apporto delle discipline che consentono la ricomposizione della cornice paesaggistico-ambientale entro cui ebbero teatro.

 

 

Dove, Quando, Chi

San Giovanni in Persiceto (Bo)Chiesa di Sant’Apollinare

19 giugno-31 ottobre 2010

Presentazione della mostra e inaugurazione:  Luigi Malnati, Soprintendente Archeologo dell’Emilia-Romagna, Fiamma Lenzi, Istituto Beni Artistici Culturali e Naturali della Regione Emilia-Romagna, Renato Mazzuca, Sindaco del Comune di San Giovanni in Persiceto, Wolfango Horn, Presidente dell’Istituzione per i Servizi Culturali “C. Zavattini”, Silvia Marvelli, Direttore del Museo Archeologico Ambientale di San Giovanni in Persiceto.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/08/09 12:05:00 GMT+1 ultima modifica 2019-01-23T13:34:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina