AQUAE. La gestione dell'acqua oltre l'Unità d'Italia nella pianura emiliana

La mostra, promossa dal Consorzio Burana e dal Museo Archeologico Ambientale di S. Giovanni in Persiceto, in collaborazione con l'IBC, la Provincia di Modena, il Comune e la Partecipanza Agraria di Nonantola, le Soprintendenze Archivistica e per i Beni Archeologici dell'Emilia Romagna, gli Archivi di Stato di Modena, Bologna e Ferrara, i Dipartimenti di Paleografia e Medievistica e di Discipline Storiche dell'Ateneo bolognese, ripercorre il lungo arco temporale che dall'antichità e dalle prime trasformazioni dell'ambiente naturale ci porta ai nostri giorni e all'attività dell'attuale Consorzio di bonifica. Dopo S. Giovanni in Persiceto, ecco l'edizione ospitata a Nonantola.

AQVAE 2 NonantolaLe acque e il loro “governo”, sino alla nascita delle istituzioni consorziali  create dopo l'Unità d'Italia per  presiederne la gestione e la tutela,  sono al centro della mostra "Aquae. La gestione dell'acqua oltre l'Unità d'Italia nella pianura emiliana. Il cavamento Foscaglia 1487-2012 che celebra il 525° anniversario dallo scavo del "Cavamento Foscaglia", la prima grande opera idraulica moderna realizzata al servizio della pianura modenese e bolognese  nel distretto di competenza del Consorzio di Bonifica Burana, coincidente con bacino idrografico del Panaro.

A Nonantola, l'itinerario espositivo si amplia approfondendo i temi della gestione delle acque nel territorio nonantolano e dell'attività della Partecipanza agraria. Fra i documenti  richiamati, rilievo particolare ha il  diploma regale del 752 sottoscritto dal longobardo Astolfo per concedere a S. Anselmo, fondatore del monastero di Nonantola, la Selva Gena, attraversata dall’omonimo corso d’acqua, in seguito  chiamato Canale di Nonantola e, da ultimo, Canal Torbido.

 

Dove e e Quando

Dal 13 novembre 2011 al 26 febbraio 2012
Nonantola (MO)
Chiesa di Santa Maria fuori le mura
via Vittorio Veneto


Presentazione della mostra: 
Palazzo della  Partecipanza Agraria, Sala dei Giuristi  via Roma 21 (Domenica 13 novembre 2011 ore 10.30). Sono intervenuti: Pier Paolo Borsari Sindaco di Nonantola, Filippo Maria Gambari Soprintendente Archeologo dell’Emilia Romagna, Palma Costi Consigliere Regione Emilia Romagna, Stefano Vaccari Assessore all'Ambiente, Provincia di Modena, Francesco Vincenzi Presidente del Consorzio della Bonifica Burana, Fiamma Lenzi Istituto Beni Culturali Regione Emilia Romagna, Euride Fregni Direttore dell'Archivio di Stato di Modena, Silvia Marvelli Direttore del Museo Archeologico Ambientale di San Giovanni in Persiceto.

Info

Segreteria Museo Archeologico Ambientale
tel. 051-6871757
fax. 051-823305
e-mail: maa@caa.it
website: www.museoarcheologicoambientale.it

Per l'IBC:
Fiamma Lenzi
Servizio Musei e Beni Culturali
tel: 051 527 66 53

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/08/12 17:30:00 GMT+2 ultima modifica 2013-05-08T17:14:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina