14a edizione: 22-25 marzo 2007

Nello stand é esposta la mostra “Lo sguardo altrove. Il progetto Etno e il Patrimonio culturale extraeuropeo in Emilia-Romagna” a cura di Antonella Salvi

Foto di Riccardo Vlahov (1.52 MB)

Lo Stand

La mostra racconta i primi importanti risultati dell’indagine di rilevamento del Progetto Etno. Coordinata dal Servizio Musei dell’Istituto per i Beni Culturali e condotta presso i Musei con il supporto scientifico di esperti internazionali, l’indagine ha messo in evidenza la presenza sul territorio di un ricco ed eterogeneo patrimonio fatto di collezioni, raccolte e oggetti d’arte che sono espressione di culture, gruppi etnici e comunità provenienti da altri continenti (America, Asia, Africa, Oceania) e giunto fino a noi grazie all’opera e alla passione di viaggiatori, di entusiasti e talvolta bizzarri collezionisti o di missionari  in terre lontane. Una estrema varietà caratterizza questo settore di beni culturali: per epoca, per provenienza (manufatti cinesi, giapponesi, africani, precolombiani,logo progetto oceanini, etc.) e per tipologia dei manufatti (ceramiche, dipinti su seta, su carta, tessuti, terrecotte, arredi, maschere, materiali lignei e in metallo, etc ). E oggi conoscere e valorizzare questo importante e multiforme patrimonio conservato nei Musei è importante non solo perché è portatore di forti contenuti artistici, antropologici ed etnologici, ma anche perché rappresenta il polo attorno cui creare potenti occasioni di percezione e comprensione dell’alterità culturale e quindi di integrazione culturale in una società che si affaccia sempre più ad una dimensione multietnica.

Programma (pdf, 1.17 MB)

 

Pubblicazione

Catalogo  della mostra: Lo sguardo altrove. Il progetto Etno e il Patrimonio culturale extraeuropeo in Emilia-Romagna, a cura di A. Salvi

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/09/13 11:30:00 GMT+2 ultima modifica 2013-05-08T17:18:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina