Il Fondo della tipografia Galeati

La Biblioteca comunale di Imola annovera fra i fondi speciali un fondo archivistico noto dall’iscrizione delle buste come "Archivio della tipografia Galeati", donato nel 1949 da Ugo Lambertini, che fu uno dei promotori e fondatori della Cooperativa Tipografica Editrice, all’interno della quale occupò ruoli di rilievo. 


Non si tratta, in realtà, dell’archivio aziendale vero e proprio – tuttora conservato preso lo stabilimento delle Grafiche Galeati di Imola – ma di un complesso di carte risultante da un’opera di raccolta e composizione di nuclei documentari di diversa provenienza afferenti la Cooperativa, materiale riorganizzato da Lambertini con l’intento di servirsene per la compilazione di una progettata storia del primo quarantennio della Cooperativa. Alla luce di ciò, in sede di riordino e inventariazione, effettuati nel 1991, si è scelto di descrivere i fascicoli originariamente creati da Lambertini senza alterarne la sequenza e i contenuti.

Qualche anno prima della donazione dell’archivio, nel 1942, Lambertini consegnò alla Biblioteca comunale una raccolta di libri, opuscoli e periodici. Il fondo documenta gli interessi professionali e tecnici del tipografo imolese, che già negli anni Venti aveva costituito presso l’officina una biblioteca tecnica aziendale, purtroppo poi dispersa.

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/04/19 12:19:06 GMT+1 ultima modifica 2012-04-19T14:19:00+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina