Graphé

Archivio dei fondi di cultura dell’Otto-Novecento in Emilia-Romagna. Il progetto Graphé è finalizzato alla costituzione di un archivio generale dei fondi di cultura dell'Otto-Novecento in Emilia-Romagna. Esso riguarda i fondi letterari, teatrali, editoriali, del cinema, dell'arte, ecc. depositati nelle biblioteche comunali come pure in quelle statali, di associazioni e enti di ricerca e presso privati.

Logo graphéConsolidando un’insistente e articolata politica di censimenti e acquisizioni di fondi documentari cui si affiancano mirati interventi di inventariazione, ordinamento e catalogazione del materiale, la Soprintendenza per i beni librari e documentari dell’IBACN Regione Emilia-Romagna ha predisposto il progetto Graphé, aderendo così alle scelte imposte dallo sviluppo e dall'innovazione tecnologica che oramai guidano i processi nel settore dell'informazione e della comunicazione.

Attraverso la mappa della documentazione esistente si istituisce così una prima segnaletica per gli utenti: il progetto Graphé si pone infatti l'obiettivo di facilitare l'individuazione e la localizzazione dei fondi di cultura disponibili per lo studio e la ricerca, agevolando così la circolazione e la fruizione pubblica di un patrimonio ingente quanto, a volte, poco conosciuto o ignorato.

Il progetto Graphé è stato realizzato grazie alla collaborazione dei responsabili, degli archivisti e dei bibliotecari degli enti, biblioteche, associazioni e istituti che sono stati coinvolti nel corso del censimento.

L'archivio generale dei fondi di cultura dell'Otto-Novecento in Emilia-Romagna

 

Pubblicazioni

 

 

A chi rivolgersi

Servizio biblioteche, archivi, musei e beni culturali
bam@regione.emilia-romagna.it - P.E.C. bam@postacert.regione.emilia-romagna.it
051 527 66 35 - Fax: 051 232 599

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/04/13 16:50:00 GMT+2 ultima modifica 2019-11-14T19:25:44+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina