Le campagne fotografiche dal 2000 al 2015

I progetti di documentazione fotografica del territorio emiliano-romagnolo commissionate dall'IBC

Le campagne fotografiche dell’IBC costituiscono la testimonianza di oltre quarant’anni di lavoro e di ricerca sul rapporto tra beni culturali e territorio, tra emergenze monumentali e contesto paesaggistico e naturale; insieme con le riproduzioni della cartografia storica, essi formano una raccolta preziosa per la conoscenza e lo studio del paesaggio regionale. Sulla traiettoria culturale disegnata da Lucio Gambi, che coglieva la sostanza dei rapporti fra la casa rurale e il suo territorio, fra aspetto formale e ambiente fisico, fra vicenda umana e sociale e spazio architettonico-territoriale, andavano a collocarsi le prime esperienze di rilevamento nei comuni montani bolognesi, seguite dalle indagini visive nelle zone agricole e nei centri delle città. 

Negli anni più recenti l'IBC ha rilanciato l'uso del mezzo fotografico come modalità interpretativa delle trasformazioni territoriali.
Molte le commissioni sviluppate a partire da leggi regionali in ambito di programmazione territoriale e riqualificazione urbana, che vedono coinvolte figure significative del panorama fotografico italiano (alcune quasi agli esordi della loro ricerca); ad esempio il lavoro di ricognizione sulle aree urbane oggetto di riqualificazione, affidato nel 2001 a Gabriele Basilico; oppure l’indagine condotta da "Linea di confine per la fotografia contemporanea" di Rubiera per riflettere sul concetto di "opera incongrua"; e ancora l’estesa ricerca sull'architettura del secondo Novecento (2005) del territorio che ha visto la partecipazione di numerosi diversi per generazione e poetica. Il rapporto tra ambiente naturale e spazio antropizzato, tra architettura e paesaggio agrario, rappresentano i riferimenti costanti al centro dei progetti fotografici (Indagini sul Po, 2008; Ferrovie Emilia-Romagna, 2011; La manifattura Tabacchi, 2011; Architettura di qualità, 2012) che continuano fino ad oggi con maggiore impulso dato alla riflessione stessa sul mezzo e sul linguaggio della fotografia.

Elenco delle commissioni fotografiche IBC dal 2000

L.R. 19/98 La riqualificazione delle aree urbane in Emilia-Romagna. Fotografie di Gabriele Basilico, 2001      

Paesaggi dissonanti, a cura di Linea di Confine per la fotografia contemporanea. Fotografie e documenti di Guido Guidi, Vittore Fossati, Paola di Bello, 2003

Bologna, la metropoli rimossa. Fotografie di Nunzio Battaglia, 2004

Quale e quanta. Architettura in Emilia-Romagna nel secondo Novecento. Fotografie di Emanuela Ascari, Gabriele Basilico, Nunzio Battaglia, Michele Buda, Alessandra Chemollo, Paola De Pietri, Luca Trevisani, Riccardo Vlahov, Giovanni Zaffagnini, 2005

Indagini sul Po. Fotografie di Claudio Sabatino, Giovanni Zaffagnini, 2008

Ritornando sull'Appennino. Fotografie di Mariano Andreani, Michele Buda, Vittorio Degli Esposti, Corrado Fanti, Niccolò Morgan Gandolfi, Luca Marchetti, Emanuele Piccardo, Guglielmo Rossi, Claudio Sabatino, Luisa Siotto, Matteo Sauli, Riccardo Vlahov, Giovanni Zaffagnini, 2008-2009

Ferrovie Emilia-Romagna, paesaggio, natura, storia. Fotografie di Riccardo Vlahov, 2011

La Manifattura Tabacchi di Via Stalingrado. Fotografie di Luca Bertacchi, Giovanni Hanninen, Rhodri Jones, Fabio Mantovani, Angela Rosati, 2011

Città e architetture. Il Novecento a Modena. Fotografie di Gabriele Basilico, 2011

Architettura di qualità (2012). Fotografie di Francesco Neri, Giulia Ticozzi, 2012-2013

Acque della Romagna Toscana. Fotografie di Fabio Mantovani, Sissi Cesira Roselli, Giovanni Zaffagnini, 2015

Le fotografie delle campagne commissionate da IBC sono conservate nella Fototeca IBC.

 

Azioni sul documento

pubblicato il 2019/12/05 13:28:00 GMT+1 ultima modifica 2019-12-17T15:13:09+01:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina