Architettura

Castrum - Nuovi luoghi antichi

Il progetto, svolto negli anni 2004-2006, ha inteso valorizzare i territori e le città minori dell'arco mediterraneo caratterizzati dalla presenza di castelli, di torri di avvistamento e di cinta murarie, promuovendo l'utilizzo di alcuni edifici come punti esemplari di attività espositive, di animazione e di documentazione attraverso la creazione di una rete di beni culturali che possa essere valorizzata e promossa come un unico prodotto innovativo, insieme al territorio, all'interno di un sistema turistico culturale.

La realizzazione degli interventi di recupero e valorizzazione di beni Logo Castrumculturali diffusi sul territorio deve essere supportata da una metodologia integrata che tenga conto di più aspetti del problema: il progetto mette a punto un metodo che permette ai piccoli Enti e alle comunità locali di analizzare i propri beni sotto l'aspetto monumentale ed artistico, ma anche tecnico, operativo e gestionale ai fini del riuso finalizzato alla valorizzazione del territorio.

Hanno partecipato le regioni italiane Piemonte (capofila), Calabria, Emilia Romagna, Lazio, Liguria, Toscana, Umbria, Valle d'Aosta, l’Algarve (Portogallo), la Murcia (Spagna) e il Marocco.

Durata del progetto: 2002-2004

 

A chi rivolgersi

Servizio beni architettonici e ambientali
Tel. 051 527 61 66
arcamb@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/04/11 10:05:00 GMT+2 ultima modifica 2019-10-31T17:17:13+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina