Incontrare il patrimonio

“Bisogna parlar agli occhi per persuadere il popolo…”: governo napoleonico e nascita dello stato moderno

Il progetto intende indagare in maniera critica le origini dello stato moderno in Italia, legate all’arrivo delle armate napoleoniche e, con esse, degli ideali della Rivoluzione Francese, che pongono fine alla lunga epoca dei feudi. L’epoca napoleonica, simbolicamente rappresentata dall’albero delle libertà, con tutte le potenzialità e i limiti che la caratterizzano, segna un punto di svolta che si dipana fino ai giorni nostri. L’obiettivo finale è la costruzione da parte dei ragazzi di una linea del tempo interattiva, articolata in diverse parti e basata sull’utilizzo di fonti archivistiche, documentarie, iconografiche e cartografiche, interpretate attraverso la lente della critica storiografica.

Progetto presentato da: Istituto di Istruzione Superiore “Agostino Paradisi”  e Polo Archivistico dell’Unione Terre di Castelli

Altre Scuole Coinvolte: Istituto di Istruzione Superiore “Primo Levi”

Altri Partner: Centro di Documentazione della Fondazione di Vignola, Archimedia S.r.l., Biblioteca Comunale “Francesco Selmi” Vignola, Archivio Storico del Comune di Guiglia, Associazione Archivi, Gruppo Documentazione Vignolese “Mezaluna - Mario Menabue”, NASCO a Spilamberto

Galleria fotografica

Scheda del progetto (pdf170.99 KB)

Azioni sul documento

pubblicato il 2016/10/28 12:50:00 GMT+2 ultima modifica 2018-03-05T14:30:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina