Incontrare il patrimonio

Legami di carta

Concentrandosi sulle piccole storie della Grande Guerra, il Liceo “Laura Bassi” di Bologna si è alleato con il Museo civico del Risorgimento per facilitare gli studenti nell'esplorazione dell'archivio scolastico.

Il Liceo “Laura Bassi”, istituito come Scuola Normale femminile il 25 gennaio 1860, è impegnato da anni a confrontarsi con il proprio passato. Da questa attività di scavo è emersa l’opportunità di promuovere la conoscenza e la valorizzazione del ricchissimo archivio storico della scuola (quasi totalmente inedito).

Per farlo sono state attivate sinergie con altre istituzioni culturali cittadine, custodi a loro volta di documenti e testimonianze su eventi e persone che in vari momenti storici hanno intersecato la vita della scuola contribuendo alla storia della città di Bologna.


Quali attività sono state svolte per portare a termine il progetto?

  • Incontri seminariali sulla Grande Guerra (in particolare sui temi dell’assistenza, della propaganda e della vita civile);
  • lezioni su opere letterarie condotte tra pari, da alunni delle classi superiori ad alunni di quelle inferiori;
  • esame dei registri annuali delle classi e degli atti di segreteria negli anni 1915-1918 (presso l’archivio del Liceo “Laura Bassi”);
  • esame della corrispondenza di Ida Folli, docente di disegno presso la scuola, e di sua sorella Teresa, con militari al fronte: scansione dei documenti più interessanti e loro trascrizione (presso il Museo del Risorgimento);
  • redazione del “censimento” delle alunne della scuola (1915-1918) e ricerca dei familiari delle alunne caduti (nel database “Grande Guerra Virtuale” del Museo del Risorgimento);
  • ricostruzione dell’incidenza del conflitto bellico sulla vita delle alunne, degli insegnanti e del personale della scuola;
  • ricostruzione dell’attività delle sorelle Folli a sostegno dei militari al fronte e dell’immagine della guerra attraverso le lettere e le cartoline ricevute.

 

Quali prodotti o iniziative sono stati realizzati, e come?

  • Un videodocumentario sullo svolgimento della ricerca;
  • un ebook sui risultati della ricerca e i principali materiali archivistici esaminati;
  • pagine web con i testi realizzati dagli studenti e i documenti più interessanti, accessibile sia dal sito del Liceo “Laura Bassi” sia da quello del Museo del Risorgimento;
  • schede di implementazione del database on line “La memoria di Bologna”, che verranno realizzate dal Museo non appena sarà ultimato il rifacimento complessivo del sito web.

 

Scheda tratta dal volume: "Io amo i beni culturali. Concorso di idee per la valorizzazione dei beni culturali. I progetti vincitori della II edizione. Anno scolastico 2012-2013" (pdf, 8.69 MB)

ScuolaLiceo “Laura Bassi” di Bologna
Archivio: Museo civico del Risorgimento di Bologna
Altri partner:
BraDyPus Communicating Cultural Heritage s.a.
Classi coinvolte:
5 classi di liceo 
Studenti coinvolti: 127 alunni
Web
: www.laurabassi.it
Email: museorisorgimento@comune.bologna.it

Azioni sul documento

pubblicato il 2015/01/13 16:55:00 GMT+2 ultima modifica 2018-03-05T12:53:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina