Incontrare il patrimonio

La casa sul confine dei ricordi

L'Archivio storico di Carpi ha aperto le porte agli alunni della Scuola media "Pio" e alla loro indagine sugli edifici del centro storico, dalla città antica a quella attuale.

La casa sul confine dei ricordiIl progetto è nato su proposta dell’Archivio storico comunale, che da anni conduce attività e percorsi didattico-culturali rivolti agli studenti delle scuole del territorio, ma non solo.
Sull’onda dell’interesse mostrato da giovani laureandi in architettura verso il fondo dei “Periti Agrimensori”, professionisti che operarono nel territorio carpigiano tra la fine del XVIII secolo e i primi del XIX, è maturata l’idea di proporre la consultazione di questi preziosi materiali documentari a un’utenza giovane e archivisticamente inesperta.

L’intenzione era affiancare alla conoscenza delle architetture monumentali anche la conoscenza delle tipologie domestiche del centro storico, per sottoporre alla riflessione le forme concrete dell’abitare, nella città antica e in quella attuale.

 

Quali attività sono state realizzate per portare a termine il progetto e dove si sono svolte?

Il percorso si è sviluppato in due fasi, da gennaio a maggio 2013. Tra gennaio e febbraio l’archivista ha selezionato i materiali di lavoro: un centinaio di perizie del “Fondo dei Periti Agrimensori”, individuate tra le più semplici come struttura e linguaggio; fotografie di Carpi di fine Ottocento e primo Novecento; mappe dei secoli XVII e XVIII e planimetrie attuali degli isolati del centro storico; un’adeguata bibliografia.
La tutor incaricata del progetto ha quindi elaborato due presentazioni multimediali introduttive, che le classi hanno visionato a scuola per ottimizzare i tempi: una proponeva un itinerario fotografico nella vecchia Carpi (l’attuale centro storico), l’altra illustrava la struttura e i fondi dell’Archivio storico comunale, che gli alunni hanno poi visitato, toccando e leggendo le antiche carte dei periti agrimensori.

La seconda fase del progetto, tra marzo e maggio, si è svolta a scuola, con 7 incontri pomeridiani di 2 ore, durante i quali i ragazzi hanno concluso l’analisi dei documenti. Schedate le caratteristiche delle dimore descritte dalle perizie, i ragazzi hanno individuato ognuna di esse in un’artistica piantina a volo d’uccello del Seicento, e poi nella mappa dei quartieri dentro le mura disegnata nel 1786 (anno in cui gli Estensi censirono gli edifici per dare a ciascuno un numero civico).
Infine, con la mappa degli isolati attuali, in uso ai tecnici del Comune, sono riusciti a posizionare le dimore nella situazione odierna. Di tutte le case analizzate nelle perizie, i ragazzi hanno fotografato la facciata principale ed esplorato, quando era possibile, il giardino o il cortile interno. Un esame più minuzioso è stato condotto nelle abitazioni di due studenti e di una insegnante.

 

Quali prodotti o iniziative sono stati realizzati, e come sono stati promossi all’esterno?

L’elaborato finale, un lungo collage di video armoniosamente composti per raccontare gli esiti del progetto, è stato presentato ai genitori e al pubblico l’11 maggio 2013, nell’ambito della rassegna “Quante storie nella Storia. XII Settimana della didattica in Archivio”.

L’evento è stato pubblicizzato con un volantino e un comunicato stampa sui quotidiani locali e on line. Purtroppo, a causa di alcuni disguidi, solo il mensile “Modena mese” ne ha dato notizia: la fase di promozione sarà quella a cui prestare maggiormente attenzione in un futuro progetto. Nonostante ciò, l’iniziativa ha visto la presenza di 115 persone: alunni e famigliari, ma anche comuni cittadini. Il video verrà diffuso sul sito dell’Archivio e su quello della Scuola.

 


ScuolaIstituto comprensivo Carpi Centro di Carpi (Modena) - Scuola secondaria di I grado “Alberto Pio”
ArchivioArchivio storico comunale di Carpi
Altri partnerMusei di Palazzo dei Pio di Carpi; Assessorato alle politiche scolastiche del Comune di Carpi
Classi coinvolte2 classi di scuola secondaria di I grado
Studenti coinvolti27 alunni
Webwww.comprensivocarpicentro.gov.it/tag/alberto-pio; www.palazzodeipio.it/carpi/

Azioni sul documento

pubblicato il 2014/10/28 18:15:00 GMT+2 ultima modifica 2015-08-05T16:08:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina