Incontrare il patrimonio

Dal Pleistocene alla Land Art, un viaggio nel tempo geologico

Il terzo paesaggio di Clement e la Land Art per il Museo del Territorio di Riccione.

L'ex fornace “Piva”, accanto al Rio Melo, è il luogo scelto per il nuovo Museo del Territorio di Riccione. Il fulcro del progetto sarà l’osservazione e l’azione nell’area verde di pertinenza della nuova sede del Museo e della scuola stessa, con l’intento di creare opere effimere con materiali naturali; opere pensate, progettate e realizzate dai ragazzi. Quindi, partendo dall’analisi degli importanti reperti museali sull’origine e sulle tappe dell’evoluzione della vita sulla terra e dallo studio del lavoro di artisti contemporanei, si realizzeranno una o più opere di land art e/o mobiles.

Tutto il progetto sarà documentato e raccontato con video, foto e testi per la realizzazione finale di una mostra.

 

Progetto presentato da: Museo del Territorio “Luigi Ghirotti” di Riccione e dall’Istituto comprensivo statle N.1 di Riccione

Partner finanziatore: Celesterosa associazione culturale di Cattolica.

Altre scuole coinvolte: Istituto comprensivo statale Zavalloni.

Altri partner coinvolti: Biblioteca di Riccione; Casa Nuova Primavera; Centro 21.

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/02/18 19:12:04 GMT+2 ultima modifica 2020-02-19T12:02:21+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina