Polo SBN CER - Censimento delle edizioni del XVI secolo dell'Emilia-Romagna

Il Polo CER - Censimento delle edizioni del XVI secolo dell’Emilia-Romagna, collegato all’Indice nazionale SBN, è lo strumento attraverso il quale la Soprintendenza gestisce l’attività di catalogazione informatizzata dei dati raccolti tramite censimento.
cinquecentine.jpgIl Polo CER (Censimento delle edizioni del XVI secolo dell’Emilia-Romagna), collegato all’Indice nazionale SBN, è lo strumento attraverso il quale la Soprintendenza gestisce l’attività di catalogazione informatizzata dei dati raccolti tramite il pluriennale censimento.

Il censimento fu avviato nel 1983 dalla Soprintendenza per i beni librari e documentari dell’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali (IBACN) della Regione Emilia-Romagna, in collaborazione con l’Istituto centrale per il catalogo unico (ICCU) del Ministero per i beni e le attività culturali; nel suo ambito sono state censite in modalità tradizionale (cioè con schede cartacee appositamente elaborate) le Cinquecentine italiane e straniere possedute dalle biblioteche emiliano-romagnole afferenti ad oltre 240 istituti di varia natura (enti statali, enti locali, università, istituzioni ecclesiastiche, associazioni private, ecc.).

A gennaio 2013 risultano catalogate nel polo circa 40.000 edizioni, per un totale di oltre 90.000 esemplari censiti. Il lavoro di inserimento è tuttora in corso.

Attualmente il Polo CER contiene:
  • catalogazioni delle edizioni italiane presenti in regione, fornite dal progetto EDIT16 dell’ICCU (recupero effettuato nel gennaio 2007);
  • catalogazioni delle edizioni italiane e straniere presenti nelle biblioteche della regione con intestazione Autore/Titolo alle lettere M, N e O (già informatizzate  dalla Soprintendenza nel corso del precedente progetto FOLIA, finanziato nel quadro della legge 145/92);
  • tutte le cinquecentine italiane e straniere possedute dalle biblioteche della regione che non afferiscono a SBN;
  • le cinquecentine italiane e straniere possedute da biblioteche comunali, che non partecipano a SBN o non hanno attivato progetti di catalogazione del Libro antico in quell’ambito. Nello specifico finora si è provveduto all’inserimento:
    • delle cinquecentine della Biblioteca comunale Passerini Landi di Piacenza;
    • delle cinquecentine della Biblioteca municipale Panizzi di Reggio Emilia;
    • delle cinquecentine delle Biblioteche comunali di Novellara e Correggio (RE).


Si veda anche la pagina del sito ICCU che descrive poli e biblioteche partecipanti al SBN 

Accedi all’OPAC del Polo CER
Azioni sul documento
Pubblicato il 22/05/2012 — ultima modifica 12/03/2013

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali