Museo "Renato Brozzi" di Traversetolo

Il Museo ha avuto origine dalla donazione dell’artista al Comune natale, nel giugno 1963: si tratta di un cospicuo nucleo di opere plastiche, pittoriche e grafiche. Relativamente alla grafica l’“Archivio Museo Renato Brozzi” conserva: Raccolta di 24 cartelle con schizzi, disegni, bozzetti: 117 album, 2.180 fogli sciolti, 120 cartoni, 5 buste con 523 fogli sciolti. Raccolta di 31 taccuini con studi dal vero: 935 studi.

Bibliografia: Museo “Renato Brozzi”, presentazione di M. Valsecchi, Parma, La Pilotta, 1975 (Comune di Traversetolo, volume edito in occasione dell’inaugurazione del Museo); R. Bossaglia, A. Mavilla (a cura di), Renato Brozzi. La collezione del Museo di Traversetolo, saggi di R. Bossaglia e G. Cavazzini, Torino, Allemandi, 1989; Musei in Emilia-Romagna, con uno scritto di E. Raimondi, Bologna, Editrice Compositori, 2000 (Istituto per i Beni Artistici, Culturali, e Naturali della Regione Emilia-Romagna), p. 41; A. Mavilla, Le opere grafiche di Renato Brozzi al civico museo di traversatolo, in L’arti per via. Percorsi nella catalogazione delle opere grafiche, a cura di G. Benassati, con una presentazione di E. Raimondi, Bologna, Compositori, 2000 (IBC Immagini e Documenti. Imago), pp.166-170;
Azioni sul documento
Pubblicato il 21/05/2012 — ultima modifica 05/09/2012

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali