Biblioteca comunale Manfrediana di Faenza

Le stampe in fogli sciolti della Manfrediana, pervenute per donazioni succedutesi nel tempo, ultima delle quali è la Collezione Sabbatani, si caratterizzano e per l’importanza del corpus degli incisori faentini dal XVII al XIX secolo e per l’alto valore qualitativo di opere dal XV al XX secolo.

Bibliografia: G. Benassati, La catalogazione delle stampe nelle biblioteche dell’Emilia-Romagna, comunicazione al Convegno “La catalogazione informatica delle stampe”, Roma 21-22 giugno 1988, pubblicato in “IBC Informazioni”, anno IV, n.s., 3-4 (maggio-agosto 1988), p. 88; per la bibliografia analitica cfr., M.C. Zarabini, Indagini sulla produzione cromolitografica in Faenza. Le donazioni della biblioteca Manfrediana, in L’arti per via. Percorsi nella catalogazione delle opere grafiche, a cura di G. Benassati, con una presentazione di E. Raimondi, Bologna, Compositori, 2000 (IBC Immagini e Documenti. Imago), pp. 226-232; La collezione Sabbatani: capolavori della storia dell’incisione dal XV al XX secolo, a cura di G. Benassati, A.R. Gentilini, Bologna, Compositori, 2002 (IBC Immagini e Documenti. Imago)
Azioni sul documento
Pubblicato il 21/05/2012 — ultima modifica 05/09/2012

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali