Biblioteca Classense

Il patrimonio di opere grafiche della Biblioteca comprende, oltre alle note xilografie quattrocentesche stampe di soggetto devozionale, spesso anonime, opere di autori attivi dal XVII al XX secolo e, proveniente dal Lascito di Camillo Morigia, un corpus piranesiano con pregevoli tirature romane.

Bibliografia: G. Benassati, La catalogazione delle stampe nelle biblioteche dell’Emilia-Romagna, comunicazione al Convegno “La catalogazione informatica delle stampe”, Roma 21-22 giugno1988, pubblicato in “IBC Informazioni”, anno IV, n.s., 3-4 (maggio-agosto 1988), p. 88; Biblioteca Classense di Ravenna, Firenze, Nardini 1996 (schede, con bibliografia retrospettiva, di F. Bellini, L. Kniffitz Ghiberti); L. Kniffitz Ghiberti, Brevi note intorno al fondo di stampe della Biblioteca Classense di Ravenna, in L’arti per via. Percorsi nella catalogazione delle opere grafiche, a cura di G. Benassati, con una presentazione di E. Raimondi, Bologna, Compositori, 2000 (IBC Immagini e Documenti. Imago), pp. 233-237.
Azioni sul documento
Pubblicato il 21/05/2012 — ultima modifica 05/09/2012

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali