CULTURA: Bologna, alla direzione dell’Istituto per i beni Culturali (IBC) l’architetto Laura Moro già alla guida dell’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione (MiBAC), fino al settembre 2018.

E l’architetto Laura Moro il direttore dell’Istituto per i beni culturali della Regione Emilia-Romagna, che ha preso servizio in questi giorni.

“In una società in profonda evoluzione, dove appare quanto mai necessario coniugare le spinte globali con la ricerca delle identità locali, la cultura rappresenta un contributo determinante per lo sviluppo delle comunità del futuro” Così ha dichiarato la neodirettrice ai margini del convegno “Attivare la Cultura. Il senso e il valore” e ha proseguito: “Sono pertanto molto felice di mettermi a disposizione del progetto della Regione Emilia-Romagna per continuare a far crescere l’Istituto per i beni artistici culturali e naturali; un Istituto che rappresenta un’eccellenza nel panorama nazionale e che, come tale, ha bisogno di intercettare tutte le energie positive, ovunque esse si dispieghino”

laura Moro

Laura Moro (Roma, 1967), dopo la laurea in Architettura nel 1995, ha conseguito nel 1998 il titolo di dottore di ricerca in “Conservazione dei beni architettonici” presso l’Università degli studi di Napoli “Federico II”. Nel 1998 si trasferisce a Venezia dove svolge la libera professione e avvia una collaborazione con l’Università IUAV. Nel 2000 entra nei ruoli del Ministero per i beni e le attività culturali (MiBAC), prestando servizio dal 2001 presso la Direzione generale per i beni architettonici ed il paesaggio. Dirigente dal 2009, è alla guida dell’Istituto centrale per il catalogo e la documentazione fino al settembre 2018. Dal 2015 al 2018 è vicepresidente del Comitato tecnico-scientifico per il Paesaggio del MiBAC. Come docente a contratto, tra il 2008 e il 2017 svolge attività didattica presso l’Università degli studi di Roma “La Sapienza” nell’ambito dei corsi di Restauro architettonico e di Tutela del paesaggio.

Il Curriculum vitae completo è disponibile sul sito dell’IBC

Azioni sul documento
Pubblicato il 11/10/2018 — ultima modifica 11/10/2018

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali