Bologna, domenica 10 aprile 2016 L’itinerario bolognese di “A SCENA APERTA. Spettacoli e Incontri nei Teatri Storici dell’Emilia-Romagna”.

Una giornata tra palcoscenici e dietro le quinte

 

Domenica 10 aprile 2016 saranno quattro i teatri bolognesi che partecipano al progetto “A scena aperta” : il Teatro Comunale, il Teatro Auditorium Manzoni, l’Arena del Sole e il Teatro di San Salvatore.

La programmazione si svolge nella sola giornata di domenica 10 e prevede quattro eventi distinti che, in orari successivi, dalla tarda mattinata al pomeriggio inoltrato consentendo così ai visitatori che lo desiderano di seguire un percorso che offre visite ed eventi musicali e di prosa di grande godimento.

I significativi anniversari, che ricorrono nell’anno in corso, trovano espressione in tre teatri. Rammentiamo infatti i cinquecento anni dalla pubblicazione della prima edizione dell’Orlando Furioso di Ludovico Ariosto, uno dei massimi poeti della letteratura italiana, tra i più celebri e influenti del suo tempo. Ricorrono inoltre i quattrocento anni dalla morte di William Shakespeare e Miguel de Cervantes.

Si parte alle 11.30 con il Teatro Comunale per il quale è prevista la visita guidata e a seguire il concerto Boccioli d’aprile e cose rare un omaggio musicale a Ludovico Ariosto e William Shakespeare con il Coro Giovanile e il Coro delle Voci bianche del teatro diretti da Alhambra Superchi, al pianoforte Cristina Giardini. L’excursus musicale va dai madrigali sulla poesia dell’Orlando furioso dell’Ariosto fino a celebri pagine liriche composte sulle opere di Shakespeare.

Mentre è dedicato a Cervantes il concerto Don Chisciotte ed altre follie previsto al Manzoni dopo una breve visita guidata che inizia alle 15. Si tratta di un programma inedito dedicato al capolavoro di Cervantes, le musiche originali composte da Daniele Salvatore sono eseguite su strumenti barocchi da giovani musicisti del Conservatorio di Bologna, guidati dallo stesso Salvatore che è anche il docente.

Alle 16.30 si prosegue con l’Arena del Sole dove alla visita guidata segue la presentazione di una sessione di lavoro dello spettacolo Allarmi con la compagnia ErosAntEros che affronta il tema del neofascismo contemporaneo su testo di Emanuele Aldrovandi.

L’itinerario si conclude alle 18 al Teatro di San Salvatore con la replica di Pene d’amor perdute, un libero adattamento del testo di Shakespeare di Francesca Pierantoni che ne è anche la regista, lo spettacolo conclude il laboratorio di recitazione di Officine Guitti.

Gli eventi del Teatro Comunale, Auditorium Manzoni e Arena del Sole sono gratuiti mentre lo spettacolo del Teatro di San Salvatore è a pagamento.

 

Il programma completo è disponibile ai seguenti indirizzi:

Pdf sfogliabile https://issuu.com/istitutobeniculturali

Pagina facebook IBC www.facebook.com/IBCemiliaromagna/

Sito web ibc.regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 07/04/2016 — ultima modifica 07/04/2016

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali