Bologna, 4 giugno 2019, “Una legge per salvare le città storiche”

Nella Biblioteca dell’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna, gli urbanisti Pierluigi Cervellati e Vezio De Lucia illustrano la “Proposta di legge in materia di tutela dei centri storici, dei nuclei e dei complessi edilizi storici” presentata dall’Associazione “Ranuccio Bianchi Bandinelli”

Martedì 4 giugno 2019, alle 17:30, nella Biblioteca “Giuseppe Guglielmi”, a Bologna (via Marsala 31), l’Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna (IBC) propone il quinto appuntamento della rassegna “Patrimoni, paesaggi, idee _ IBC incontra”.

Dialogando con Roberto Balzani e Laura Moro, presidente e direttrice dell’IBC, gli architetti e urbanisti Pierluigi Cervellati e Vezio De Lucia illustreranno i contenuti della “Proposta di legge in materia di tutela dei centri storici, dei nuclei e dei complessi edilizi storici” presentata dall’Associazione “Ranuccio Bianchi Bandinelli” il 12 novembre 2018.

 

Per arginare gli effetti negativi dello spopolamento, della speculazione edilizia e della pressione turistica, la proposta di legge mira a tutelare “i centri storici, i nuclei e i complessi edilizi identificati nell’insediamento storico quale risulta dal nuovo catasto del 1939”, riconoscendo in essi “la più ampia testimonianza, materiale e immateriale, avente valore di civiltà, del patrimonio culturale della nazione”. L’obiettivo non è solo “preservare la memoria della comunità nazionale nelle plurali identità di cui si compone” e “assicurarne la conservazione e la pubblica fruizione”, ma anche “valorizzare e promuovere l’uso residenziale, sia pubblico che privato, per i servizi e per l’artigianato”.

 

Oltre a definire le competenze delle regioni e dei comuni in questo ambito, la proposta prevede un “programma straordinario dello Stato per il ripristino della residenza negli insediamenti storici”, articolato su diversi interventi, tra cui l’utilizzo del patrimonio immobiliare pubblico dismesso a favore dell’edilizia residenziale pubblica e l’erogazione di contributi a favore dei Comuni per l’acquisto di alloggi da cedere in locazione a canone agevolato.

 

Assessore comunale del capoluogo regionale dal 1964 al 1980, Pierluigi Cervellati ha legato il suo nome ai piani per i centri storici di Bologna e Modena realizzati agli inizi degli anni Settanta. Già direttore generale dell’urbanistica al Ministero dei lavori pubblici e assessore del Comune di Napoli, Vezio De Lucia ha progettato piani urbanistici e territoriali per diverse città italiane.

 

 

La rassegna “Patrimoni, paesaggi, idee _ IBC incontra” prosegue in giugno, nella Biblioteca “Guglielmi”, con nuovi appuntamenti sugli aspetti più controversi delle trasformazioni culturali in atto:

 

● 11 giugno / “Allontanamenti, avvicinamenti. Centri storici e dinamiche sociali”, conferenza del sociologo Marzio Barbagli;

 

● 18 giugno / presentazione del volume “Sulle tracce di una regione: itinerari visuali, socio-economici e culturali in Emilia-Romagna” con l’assessore regionale alla Cultura Massimo Mezzetti, il presidente dell’IBC Roberto Balzani, la fotografa Silvia Camporesi, e il ricercatore Marco Valbruzzi;

 

● 26 giugno / “La lettura in Italia”, tavola rotonda con Maurizio Caminito, presidente del Forum del libro; Flavia Cristiano, direttrice del Centro per il libro e la lettura; Gian Arturo Ferrari, già direttore di Divisione libri Mondadori; Romano Montroni, presidente del Centro per il libro e la lettura; Giovanni Solimine, docente di Biblioteconomia all'Università La Sapienza di Roma; coordina: Daniele Donati, presidente dell'Istituzione Biblioteche di Bologna.

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/06/2019 — ultima modifica 17/06/2019

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali