Bologna, 15 novembre, “Il patrimonio culturale tra pubblico e privato: una questione ancora aperta”

Incontro con Marco Cammelli e Lorenzo Casini, nella Biblioteca dell’IBC

Venerdì 15 novembre 2019, alle 17:30, nella Biblioteca “Giuseppe Guglielmi” a Bologna (via Marsala 31), l’IBC - Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna propone un nuovo appuntamento della rassegna “Patrimoni, paesaggi, idee_IBC incontra”, promossa in collaborazione con la rivista “il Mulino”.

 

Il giurista Marco Cammelli, professore emerito di diritto amministrativo all’Università di Bologna, e il giurista Lorenzo Casini, professore ordinario di diritto amministrativo e capo di Gabinetto del Ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, discutono su “Il patrimonio culturale tra pubblico e privato: una questione ancora aperta”, introdotti dallo storico Roberto Balzani, presidente dell’IBC.

 

La consapevolezza che il patrimonio culturale ereditato dal passato è uno degli elementi fondanti nella costruzione dell’identità nazionale ha comportato che la sua conservazione, nel nostro Paese, a lungo sia stata affidata in modo esclusivo alla mano pubblica. Le dinamiche innescate dalla globalizzazione e dall’evoluzione tecnologica hanno provocato trasformazioni anche in questo ambito, mettendo chi ha il compito di scrivere le leggi di fronte a una sfida: integrare le nuove forme di cooperazione tra pubblico e privato, più che mai auspicabili, con i principi e i valori da preservare.

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/11/2019 — ultima modifica 21/11/2019

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali