A Bologna, il 21 ottobre 2019 si svolgerà al MAMbo il primo dei nove incontri per l’attivazione del sistema museale regionale.

L’Istituto Beni Culturali (IBC) cura il percorso di progettazione partecipata volto ad individuare attraverso l’ascolto e il confronto gli scenari per la realizzazione di sistemi museali territoriali

Si parte da Bologna, con l’incontro al MAMbo, il primo dei nove, per realizzare un itinerario attraverso le province al fine di condividere, riflettere, analizzare e progettare i possibili scenari di questa rete di istituzioni.

All’interno del contesto dei Livelli Uniformi di Qualità (LUQ) - adottati dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo con Decreto Ministeriale 113/2018 e recepiti dalla Regione Emilia-Romagna con Delibera di Giunta 1450/2018 – le giornate si articoleranno secondo un modello che verrà replicato sui diversi territori grazie anche alla collaborazione con Fondazione Fitzcarraldo che accompagnerà la realizzazione del percorso. Si tratta di un vero e proprio processo di progettazione partecipata nel quale i musei condivideranno esperienze con l’obiettivo di individuare priorità comuni e linee di indirizzo per avviare pratiche volte alla costituzione dei sistemi territoriali.

Dopo una prima sessione introduttiva, relativa al contesto istituzionale, legislativo e culturale a cura di IBC, nella seconda sessione Fondazione Fitzcarraldo proporrà alcune buone pratiche sul tema dei sistemi museali che potranno essere di ispirazione per avviare la discussione del pomeriggio.

La terza sessione della giornata sarà dedicata all’attento ascolto dei musei e all’identificazione dei punti di forza e debolezza delle realtà coinvolte, valutando i differenti contesti. La metodologia utilizzata sarà quella della meta swot, funzionale a identificare, a seguito di un primo momento di condivisione e dibattito, le sfide verso le quali il territorio si rivolge e a cui ambisce per la creazione di sistemi museali territoriali.
Output del percorso sarà un report che traccerà i primi possibili scenari di lavoro verso la costituzione dei sistemi stessi avvalendosi anche delle evidenze di contesto emerse dai nove incontri territoriali.

L'incontro è rivolto ai responsabili dei musei statali, di ente locale, universitari, ecclesiastici e privati dell'Emilia-Romagna

 Programma dell'incontro

Sistema museale regionale: il calendario dei tavoli territoriali

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/10/2019 — ultima modifica 22/10/2019

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali