8/11/2014, San Pietro in Casale, inaugurazione della mostra di Sergio Tisselli Immagini e parole dall’Emilia Romagna

Pennelli e matite per raccontare la storia

Sabato 8 novembre 2014, alle ore 17.00, presso il Museo Casa Frabboni di San Pietro in Casale, verrà inaugurata la mostra Immagini e parole dall’Emilia Romagna, esposizione di acquerelli del maestro Sergio Tisselli, con interventi di Silvia Bartolini, Presidente Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo, Belinda Gottardi, Sindaco della Città di Castel Maggiore e delegato alle politiche culturali dell’Unione Reno Galliera, Anna Maria Masetti, Assessore alla Cultura del Comune di San Pietro in Casale.

La mostra è organizzata dall’Unione Reno Galliera, con il patrocinio dell’Istituto per i Beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna e della Consulta degli emiliano-romagnoli nel mondo della Regione Emilia-Romagna, in occasione della Giornata mondiale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

Immagini e parole dall’Emilia-Romagna è un racconto di colori e parole nato da un progetto della Regione Emilia-Romagna (Servizio Comunicazione ed Educazione alla Sostenibilità), dell’Istituto per i Beni Artistici Culturali e Naturali e della Consulta degli Emiliano-Romagnoli nel mondo, dedicato alla storia della nostra Regione, ai personaggi delle sue città, alle persone che da essa sono partite portando e realizzando altrove la propria creatività. Il racconto si articola, infatti, in tre capitoli che sono diventati anche tre volumi:

- Nove passi nella storia ripercorre la storia emiliano-romagnola dall’età del bronzo fino al secondo dopoguerra e all’istituzione nel 1970 della nostra regione, evidenziandone il ruolo cruciale in ambito culturale, politico ed economico;

- Il mondo in un paese è dedicato alle storie e ai personaggi della nostra regione che con il loro ingegno, la loro scienza e intelligenza hanno segnato la storia regionale ma anche di tutto il Paese, spesso superando con la loro fama i confini nazionali: tra questi, Federico Fellini, Cesare Zavattini, la famiglia Panini, Pellegrino Artusi, Giorgio Bassani, Dante Alighieri;

- In cerca dell’altrove tratteggia i nove personaggi emigrati all’estero dalle storie più interessanti e avventurose, uno per ogni provincia della regione. Scopriamo allora che molte delle imprendibili fortezze disseminate lungo le coste dei Caraibi furono costruite dagli Antonelli, una famiglia di architetti militari originaria di Gatteo, in provincia di Forlì-Cesena; Antonio Landi, architetto bolognese, e Adamo Boari, architetto ferrarese, hanno disegnato in Brasile e in Messico edifici pubblici considerati dei capolavori.

In mostra al Museo Casa Frabboni di San Pietro in Casale i raffinati acquerelli (una trentina circa) realizzati dal maestro Sergio Tisselli per illustrare questo racconto avvincente che ci guida alla scoperta e alla riscoperta di luoghi e personaggi dell’Emilia-Romagna.

Sergio Tisselli nasce a Bologna il 24 gennaio 1957.

Nel 1980 inizia una collaborazione con la Editrice Rizzoli su Corrier Boy Music come sceneggiatore e disegnatore. La tesi di laurea in storia moderna conseguita a Bologna gli fornisce lo spunto per una sceneggiatura dalla quale nascerà il fumetto: La costellazione del cane. Dall’incontro col grande maestro Magnus nasce l’avvincente viaggio di Giuseppe Pignata, storia di 120 pagine a colori. Con la collaborazione di Giovanni Degli Esposti progetta la grafica ed esegue le illustrazioni del volume Quarzo tesoro nascosto. Nel 2000 su testi di Ascanio Ascari realizza le illustrazioni de La locanda dei misteri e per Maria Pasini Fazzi Editore, illustra A companion to Lucca. Con la collaborazione di Lucio Filippucci realizza le copertine di Martin Mystére – L’integrale (Hazard Edizioni). Per la stessa casa editrice milanese esce nel 2003 Kim, riduzione a fumetti del romanzo di Kipling su testi di Valerio Rontini. Sue molte copertine e illustrazioni all’acquerello per la rivista “Notizie Emilbanca”, della Banca di Credito Cooperativo di Bologna; realizza inoltre tre volumi illustrati per la Regione Emilia-Romagna: Nove passi nella storia, Il mondo in un paese, In cerca dell’altrove. Realizza opere su commissione a carattere uniformologico. Tra il 2004 e il 2006, su testo di Giovanni Brizzi, illustra i due volumi di ambientazione storica Occhi di lupo (Editore Savena Setta Sambro) e Foreste di morte (Alessandro Editore). Per i tipi della Little Nemo ha pubblicato il portfolio Lampi sul West, mentre è in preparazione un portfolio sugli Indiani del Nord America. Per la Sergio Bonelli Editore è in corso di realizzazione una storia a colori di Tex su testi di Mauro Boselli. Vive e lavora a Vado.

 

L’ingresso alla mostra è gratuito.

Orari: martedì e domenica 9.30-12.30, sabato 9.30-12.30 e 15.00-18.00

Azioni sul documento
Pubblicato il 12/11/2014 — ultima modifica 12/11/2014

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali