19/ 9/2014, Bologna, L'Istituto per i Beni Culturali ad Artelibro: 2 convegni

Il 19 settembre l'IBC propone 2 convegni: "Esercitazioni sulla Grande Guerra. Parole colori in Emilia-Romagna" e "Imparare l'arte al Museo"

A Bologna venerdì 19 settembre, nell'ambito delle iniziative di Artelibro. Festival del Libro e della Storia dell'Arte, l'IBC propone due convegni:

"Esercitazioni sulla Grande Guerra. Parole colori in Emilia-Romagna" nella Sala del Quadrante di Palazzo Re Enzo di Bologna, a partire dalle ore 14,30.
L’incontro propone alcuni “cantieri di lavoro” aperti recentemente presso istituzioni bibliotecarie e museali della nostra regione per ricordare le vicende storiche legate allo scoppio ed allo svolgimento del primo conflitto mondiale.
L’iniziativa rappresenta anche l’occasione per una prima valutazione degli eventi  previsti a livello regionale, collegati all’importante ricorrenza.
Il programma, coordinato da Orlando Piraccini della Soprintendenza per i beni librari e presentato da Alessandro Zucchini, Direttore IBC, si annuncia particolarmente interessante sia per gli spunti tematici annunciati che per le istituzioni coinvolte e la notorietà degli stessi relatori.
Si comincia con il “caso” della Biblioteca Panizzi di Reggio Emilia e di una sua importante collezione: i Soldatini di carta saranno presentati da Chiara Panizzi della biblioteca reggiana e da Alfio Moratti storico e collezionista.
A seguire un’altra straordinaria raccolta di immagini, di recente acquisita dal Museo Baracca di Lugo anche grazie ad un contributo diretto dell’IBC: Non solo cartoline è il titolo della comunicazione che vedrà insieme Daniele Serafini direttore del museo lughese e lo scrittore e collezionista Eraldo Baldini.
Si prosegue con “Umili e grandi eroi” per l’importante raccolta di lettere dal fronte della Biblioteca Malatestiana, che sarà illustrata da Paola Errani della rinomata istituzione cesenate, con letture di Giuseppe Bellosi, coautore del volume Verificato per censura, di cui si annuncia una prossima riedizione.
Di manifesti (Sui muri della guerra. L’illustrazione italiana alla prova del fuoco) parlerà quindi Mirtide Gavelli del Museo del Risorgimento di Bologna, partendo dagli esemplari conservati nelle civiche raccolte.
Infine, da Orlando Piraccini un primo cenno alla ricerca dell’IBC tuttora in corso sulle testimonianze figurative della grande guerra (Segni d’arte dalle trincee) partendo dagli artisti che hanno direttamente partecipato al conflitto, come nel caso del cesenate Gino Barbieri, morto combattendo nel 1917, poco più che trentenne.

L’altro appuntamento

"Imparare l'arte al Museo", sempre il 19 settembre, alle ore 17. 00, Palazzo Re Enzo e del Podestà – Sala del CapitanoIl convegno è  organizzato dal Servizio Musei e Beni Culturali dell'IBC .

L’incontro analizza il ruolo significativo che i musei possono rivestire per l'apprendimento informale della storia dell'arte, e approfondisce il tema del partenariato scuola-museo per lo sviluppo della sensibilità culturale e civica delle giovani generazioni. Su Intervengono:

Antonella Gigli, direttrice dei musei di Piacenza, "Museo in onda", la storia di Piacenza narrata alla radio in 12 puntate riferite a 12 oggetti delle collezioni, progetto premiato nell'ambito del percorso formativo Comunicare il Museo*

Giulia Zamagni, Responsabile di CUBO Centro Unipol Bologna, con la presentazione dello spazio “Cubo tra identità aziendale e territorio: un patrimonio storico ed artistico da condividere"

Valentina Galloni, IBC, casi di studio del progetto "Io amo i Beni Culturali" per illustrare il partenariato scuola-museo

Chiara Panciroli, Unibo, Dipartimento di Scienza dell'Educazione, sul “ruolo dei maestri nell'insegnamento della storia dell'arte”

Laura Carlini Fanfogna, responsabile servizio Musei e Beni Culturali dell'IBC, moderatrice

Azioni sul documento
Pubblicato il 02/10/2014 — ultima modifica 02/10/2014

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali