11/10/2013 Bologna, convegno Aldo Borgonzoni. Arte e ideologia di “perdurante giovinezza”, MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna

Si aprono le manifestazioni del centenario

La ricorrenza del centenario della nascita del Maestro Aldo Borgonzoni (1913-2004), nato a Medicina, ma bolognese d’adozione, ha offerto l’opportunità all’Istituto per i beni artistici, culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna (IBC) di coordinare un programma di iniziative per celebrarlo.

Si comincia venerdì 11 ottobre 2013, alle ore 9.30, con il convegno Aldo Borgonzoni. Arte e ideologia di “perdurante giovinezza”, al MAMbo Museo d’Arte Moderna di Bologna, via Don Minzoni 14.

L’obiettivo di questo convegno, curato da  Gloria Bianchino (CSAC), Claudia Collina (IBC) è la celebrazione di tutti gli aspetti culturali ed artistici del poliedrico e longevo artista. La giornata di studi è articolata con ampio spettro tematico e si propone di essere un esaustivo e innovativo momento di riflessione sull’arte del pittore che ha percorso con impegno etico e politico l’arte, dal secondo dopo guerra al 2000.

Organizzato dall’IBC, dal Centro Studi e Archivio della Comunicazione – CSAC - dell’Università degli Studi di Parma, dal Comune di Medicina e dal MAMbo.

Al termine dei lavori si potrà visitare la mostra Aldo Borgonzoni e il tema del lavoro, a cura di CSAC, IBC, MAMbo che rimarrà aperta al pubblico fino al 15 dicembre 2013.

La mostra si propone di valorizzare uno degli aspetti tematici più cogenti affrontati da Aldo Borgonzoni nel corso della sua attività artistica: il tema del lavoro. Si tratta di poche ma intense opere, di poetica neorealista, ma sottese dalla sua cifra stilistica espressionista d’ispirazione tedesca e francese, dedicate al lavoro delle donne e degli uomini nei campi, a quella società contadina che, sino al boom economico esploso nel secondo dopoguerra, è stata alla base della cultura del Paese

Le manifestazioni hanno il sostegno di CoopAdriatica e Granarolo SpA, dall’inizio d’ottobre 2013 proseguiranno nella prima metà del 2014.

Immagini e materiali per la stampa sono scaricabili nell’area stampa del sito dedicato al centenario di Aldo Borgonzoni all’indirizzo: www.centenarioaldoborgonzoni.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 16/10/2013 — ultima modifica 16/10/2013

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali