Museo del Risorgimento e dell'Età Contemporanea di Faenza - 2007

Una mostra dedicata al contributo dei Faentini al Risorgimento italiano. Il nucleo più significativo, dall'età napoleonica all'Unità d'Italia, comprende stampe, fotografie, dipinti, proclami, locandine, armi, bandiere, uniformi e cimeli vari.

Icona Museo del RisorgimentoIl Museo, nato nel 1904, raccoglie un significativo nucleo dall'età napoleonica all'unità d'Italia, di stampe, fotografie, dipinti, proclami, locandine, armi, bandiere, uniformi e cimeli vari assieme a documenti e cimeli sulla prima guerra mondiale. La mostra virtuale è pensata come possibilità di fruizione di un patrimonio chiuso al pubblico dal 1976.

Il percorso 3d è stato realizzato nell'ambito di un programma di lavoro con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/06/2012 — ultima modifica 13/09/2012

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali