Quante storie nella Storia: adesioni prorogate al 28 marzo

Sono aperte le adesioni alla 19a edizione della Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio

Dal 4 al 10 maggio 2020 su tutto il territorio regionale si rinnoverà l’annuale appuntamento con Quante storie nella Storia. Settimana della didattica e dell’educazione al patrimonio in archivio: l’iniziativa promossa da Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna, Associazione Nazionale Archivistica Italiana - Sezione Emilia Romagna e Soprintendenza archivistica e bibliografica dell’Emilia Romagna, vuole essere un’occasione per dare visibilità all’attività didattica e di educazione al patrimonio che gli archivi svolgono. Le attività proposte sono rivolte sia ad un pubblico adulto, sia, soprattutto, ai giovani, con la presenza importante di collaborazioni con istituti scolastici di ogni ordine e grado. Attraverso questa forma di valorizzazione del patrimonio archivistico, l’obiettivo è accrescere la consapevolezza dell'importanza dell'archivio come bene culturale e memoria storica collettiva.

E' in corso la definizione del programma della nuova edizione e stiamo raccogliendo le iniziative proposte dagli enti: il modulo di adesione (uno per ogni iniziativa che si intende proporre per l’inserimento nel programma generale della manifestazione) va inviato entro il 28  marzo 2020 (proroga) a:  QuantestorienellaStoria@regione.emilia-romagna.it .

E’ possibile scaricare il modulo di adesione e accedere ad ulteriori informazioni e ai materiali relativi alla manifestazione e alle iniziative collegate rivolte agli operatori del settore e agli insegnanti, nella sezione del sito IBC dedicata a Quante storie nella Storia 

Azioni sul documento

pubblicato il 2020/03/02 13:14:00 GMT+2 ultima modifica 2020-03-05T19:33:30+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina