I depositi museali: dalla organizzazione alla condivisione del patrimonio

A Bologna mercoledì 4 dicembre un incontro per analizzare il tema dei depositi museali

La giornata organizzata dall’Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna ha l’obiettivo di analizzare il tema dei depositi museali intesi sia nell’accezione tradizionale di luoghi di conservazione degli oggetti non esposti, che come nuovi spazi condivisi dove istituzioni diverse possono riunire le proprie collezioni rendendole accessibili al pubblico.
Durante l'incontro verrà presentato il progetto RE-ORG, una metodologia sviluppata da ICCROM (International Centre for the Study of the Preservation and Restoration of Cultural Property) per migliorare l’organizzazione, la gestione e la fruizione delle collezioni conservate nei depositi museali.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 22/11/2019 — ultima modifica 22/11/2019

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali