A Santarcangelo "La cucina degli scrittori. Letteratura e cibo in Emilia-Romagna"

Alla Biblioteca Baldini il 21 novembre presentazione del volume in occasione della rassegna "Cibo come Cultura"

Il rapporto tra letteratura e cibo è forte e senza tempo. Dai banchetti dei poemi omerici in poi la letteratura si è spesso avventurata nelle cucine, registrando storie e menu, ricordi e sapori, preparazioni e abitudini alimentari. L’indagine (con relative ricette) che il volume "La cucina degli scrittori. Letteratura e cibo in Emilia-Romagna" propone riguarda il rapporto con la materia gastronomica di alcuni scrittori di casa nostra, da Ludovico Ariosto a Cesare Zavattini, passando per Giulio Cesare Croce, Giosue Carducci, Giovanni Pascoli, Giovannino Guareschi, Tonino Guerra e molti altri. Senza dimenticare Pellegrino Artusi e due autori di passaggio come Giacomo Leopardi e Grazia Deledda.

Il volume è presentato 

Giovedì 21 novembre, alle ore 21, nella Biblioteca A. Baldini di Santarcangelo. L'ingresso è libero. Con Isabella Fabbri e Alberto Calciolari (curatori del volume) e Roberto Balzani (presidente IBC)

La presentazione è inframmezzata da alcuni testi tratti dal libro, letti da Remo Vigorelli.

Seguirà degustazione di prodotti tipici.

Locandina della rassegna "Cibo come Cultura"

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/11/2019 — ultima modifica 20/11/2019

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali