L'IBC partner del progetto europeo "I-Media-Cities"

L'obiettivo è realizzare una piattaforma digitale per rendere accessibili i materiali video e foto conservati da 9 cineteche europee

L’IBC è partner di I-Media-Cities (Innovative E-Environment For Research On Cities And The Media) un progetto europeo promosso da 17 enti, tra archivi cinematografici e audiovisivi, istituti impegnati nella ricerca storica, fornitori ed esperti nell’innovazione tecnologica e nei modelli di business digitali, in rappresentanza di otto Paesi europei.
L’obiettivo di I Media Cities è la condivisione e la valorizzazione dei materiali audiovisivi conservati nelle cineteche per scopi di ricerca, tramite la realizzazione di una piattaforma digitale (interoperabile e multilingue) accessibile alla comunità di ricercatori e creativi europei. I materiali filmici e fotografici documentano le trasformazioni delle città europee dalla fine del XIX secolo in poi e provengono dalle collezioni di istituti di Atene, Barcellona, Bologna, Bruxelles, Copenaghen, Francoforte, Stoccolma, Torino, Vienna.

La piattaforma, grazie a strumenti innovativi come la possibilità di eseguire annotazioni automatiche sui contenuti multimediali, si rivolge a due tipologie di ricerca, una generale destinata a un target di pubblico ampio e l’altra specialistica nei campi sociologici, storici, antropologici e urbanistici. Attraverso un approccio sperimentale si potranno condurre delle ricerche comparate con un alto grado di interazione tra contenuti e utenti, a partire da focus di interessi comuni a tutte le realtà coinvolte e da mappature di luoghi ripresi dai materiali filmici e fotografici in tutto l’arco cronologico contemplato con la possibilità, inoltre, di implementare con contributi propri.
L'IBC è impegnato in qualità di ente di ricerca per lo studio dei documenti relativi al territorio bolognese e provenienti dalla Cineteca di Bologna e per l’attività di divulgazione scientifica dei risultati del progetto, oltre ad essere partecipe alla messa a punto della struttura di metadati dell’ambiente digitale.
Il progetto è finanziato nell’ambito del programma europeo Horizon 2020.

Per saperne di più:

Il portale del progetto I-Media-Cities

La pagina IBC dedicata al progetto

Flyer


 

Coordinamento per IBC:
Silvia Ferrari
silvia.ferrari@regione.emilia-romagna.it
tel. +39 0515276667

Azioni sul documento
Pubblicato il 18/04/2018 — ultima modifica 19/04/2018

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali