Il bando dialetti 2018 aperto anche ai soggetti privati senza scopo di lucro

È stato ampliato il ventaglio dei soggetti che possono partecipare al bando.La domanda dovrà essere formulata utilizzando esclusivamente la piattaforma online entro lunedì 30 aprile 2018, alle ore 13

Anche i soggetti privati senza scopo di lucro quali associazioni o fondazioni potranno presentare progetti in materia di salvaguardia e valorizzazione dei dialetti per il 2018.

Il bando pubblicato il 5 aprile 2018 inizialmente era riservato soltanto a comuni, unioni di comuni e ad altre forme associative tra almeno tre comuni e  soggetti con personalità giuridica privata senza scopo di lucro.

E’ stato scelto di ampliare il ventaglio dei soggetti per consentire una più ampia partecipazione.

ibc.regione.emilia-romagna.it/2018avvisolr16dialetti

Scadenza dei termini di partecipazione: 30 aprile 2018 alle ore 13

Azioni sul documento
Pubblicato il 23/04/2018 — ultima modifica 23/04/2018

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali