Ampliamento organizzazione bibliotecaria, archivistica e museale regionale per il triennio 2018-2020: online l'avviso per la richiesta di convenzione

Scadenza di presentazione della domanda venerdì 27 aprile 2018, alle ore 13

BIBLIOTECHE E ARCHIVI:

L’Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna  intende sostenere, in virtù dell’art. 3 comma 2 della L.R. 18/2000, azioni prioritarie finalizzate all’ampliamento dell’organizzazione bibliotecaria e archivistica regionale, conformemente ai punti 2.1, 2.2 e 2.3 del “Programma regionale degli interventi in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali (L.R.18/2000). Obiettivi e azioni prioritarie, strumenti e modalità di intervento per il triennio 2015-2017” approvato dall’Assemblea legislativa con atto n. 41/2015 (in vigore ai sensi del punto 8 del programma stesso) e precisamente:

2.1 Nuovi servizi e allestimenti, adeguamento delle sedi e delle dotazioni tecnologiche degli istituti culturali;

2.2 Sistemi informativi, catalogazione, conservazione e restauro, formazione;

2.3 Progetti e attività di valorizzazione di beni, raccolte e istituti culturali.

A tal fine i soggetti privati possono richiedere, tenendo conto dei requisiti soggettivi e oggettivi indicati nel bando allegato, una convenzione triennale con l’IBACN finalizzata alla realizzazione di un programma di attività di pari durata.

La domanda di partecipazione e la modulistica allegata di cui sopra può essere scaricata a questo indirizzo:

ibc.regione.emilia-romagna.it/2018-avvisolr18-biblioteche-e-archiviconvenzionati

La data di scadenza per la presentazione della domanda, a pena di esclusione, è venerdì 27 APRILE 2018 alle ore 13.

MUSEI:

L'Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna ai sensi della L.R. n. 18/2000 " Norme in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali" e del "Programma regionale degli interventi in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali (L.R.18/2000). Obiettivi e azioni prioritarie, strumenti e modalità di intervento per il triennio 2015-2017" (in vigore ai sensi del punto 8 del Programma stesso), informa che intende inserire nell’ambito della pianificazione museale iniziative specifiche proposte da soggetti privati titolari di musei che concorrono all’ampliamento dell'organizzazione museale regionale, in base a quanto previsto dell'art. 3 comma 2 della legge citata.

Il soggetto richiedente concorre all’ampliamento dell’organizzazione museale regionale se possiede una riconosciuta valenza regionale sia per qualità e/o importanza storico-culturale del patrimonio museale conservato sia per l'adeguata organizzazione dei servizi offerti all'utenza.
Le azioni prioritarie che l'Istituto per i Beni artistici culturali e naturali (di seguito IBACN) persegue sono quelle ricomprese nell'ambito delle tipologie progettuali previste ai punti 2.1; 2.3 del già citato Programma regionale:

-   2.1 Nuovi servizi e allestimenti, adeguamento delle sedi e delle dotazioni tecnologiche degli istituti culturali;

-   2.3 Progetti e attività di valorizzazione di beni, raccolte e istituti culturali;

I progetti proposti per il contributo dovranno essere ricompresi nei suddetti ambiti di intervento.

Possono presentare domanda, anche in forma associata, i soggetti privati titolari di museo, in possesso dei requisiti indicati nell'avviso.

La domanda per la richiesta di convenzione con l’IBACN dovrà essere formulata utilizzando l’apposita modulistica:
ibc.regione.emilia-romagna.it/2018-avvisolr18-museiconvenzionati

La data di scadenza per la presentazione della domanda, a pena di esclusione, è venerdì 27 APRILE 2018 alle ore 13.

Azioni sul documento
Pubblicato il 30/03/2018 — ultima modifica 05/04/2018

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali