Online la Guida del Museo delle Mummie di Roccapelago

Il Museo racconta il ritrovamento dei resti inumati di una piccola comunità montana modenese del Frignano vissuta tra il XVI e il XVIII secolo

La scoperta archeologica realizzata nel 2009 a Roccapelago, nella cripta della Chiesa della Conversione di San Paolo, è interessante non solo per la singolarità del processo di mummificazione, dovuto a condizioni climatiche particolari, anche per la ricchezza di informazioni raccolte da archeologi e antropologi sulla vita delle comunità appenniniche delle epoche a cui risalgono i resti umani, gli indumenti e gli oggetti d’uso quotidiano rinvenuti.

La guida, a cura di Donato Labate, Vania Milani, Thessy Schoenholzer Nichols, dà conto in forma interdisciplinare e moderna di un lavoro di équipe durato anni, che ha portato a evidenza pubblica contenuti della storia locale declinati attraverso le conoscenze più avanzate dell’antropologia, dell’entomologia, della botanica, della zoologia, della cultura materiale e devozionale. 
L’IBC ha collaborato con le istituzioni che hanno contribuito alle varie fasi del progetto, dallo scavo allo studio, dal restauro dei reperti all’allestimento del museo, concentrando la sua attenzione sullo studio dei materiali tessili e seguendo il recupero che ha permesso di apprezzare le vesti, gli ornamenti e gli oggetti di culto di questa antica comunità. 

Vai alla scheda del volume

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/07/2017 — ultima modifica 17/07/2017

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali