Convenzione tra l'Associazione "I borghi più belli d'Italia" e l'IBC per valorizzare i musei e i paesaggi culturali dell'Emilia-Romagna

Il 20 gennaio la firma ufficiale dell'accordo che prevede l'avvio di una collaborazione per la valorizzazione dei territori di Bobbio, Brisighella, Castell’Arquato, Compiano, Dozza, Fiumalbo, Fontanellato, Gualtieri, Montefiore Conca, Montegridolfo, San Giovanni in Marignano, San Leo, Verucchio e Vigoleno

La convenzione prende in esame la valorizzazione di quei territori dell'Emilia-Romagna che sono inseriti nell'elenco del Club dei Borghi più Belli d'Italia (BBI), associazione nata nel marzo 2001 su impulso della Consulta del Turismo della Associazione dei Comuni Italiani (ANCI). Un'iniziativa sorta dall´esigenza di valorizzare il grande patrimonio di Storia, Arte, Cultura, Ambiente e Tradizioni presente nei piccoli centri italiani che sono, per la grande parte, emarginati dai flussi dei visitatori e dei turisti.

L'accordo si propone di dare vita a nuovi ed originali itinerari turistico-culturali in Emilia-Romagna. In particolare si vuole creare un sistema che permetta ai BBI dell’Emilia-Romagna di valorizzare maggiormente il proprio patrimonio museale attraverso la certificazione dei piccoli musei, così da farli aderire alla rete dei "MUSEI DI QUALITA’”. Tale rete sarà inserita negli itinerari che BBI, attraverso il Tour Operator esclusivista Borghi Italia Tour Network, propone a livello nazionale e internazionale.
Si intende inoltre istituire, in collaborazione con le amministrazioni Comunali dei BBI dell’Emilia Romagna e l’Università, laboratori che con finalità didattiche identifichino e studino uno o più edifici pubblici di valore storico-culturale al fine di redigere proposte-progetto per la loro messa in sicurezza o per limitare il rischio sismico.

Il testo della convenzione

Immagini

Azioni sul documento
Pubblicato il 20/01/2017 — ultima modifica 20/01/2017

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali