A Roma "Un mosaico come ponte di culture"

Dal 21 marzo a palazzo Massimo un workshop sul mosaico con i visitatori del museo e i migranti ospiti della Croce Rossa di Roma

Dal 21 marzo al Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo si tiene il workshop “Un mosaico come ponte di culture” aperto, oltre ai visitatori, ai migranti ospiti dei centri di accoglienza della Croce Rossa di Roma, protagonisti da dicembre scorso di un percorso di inclusione sociale e culturale nato dalla collaborazione tra Museo Nazionale Romano di Palazzo Massimo, Istituto Beni Culturali della Regione Emilia-Romagna e Croce Rossa di Roma.

I partecipanti saranno chiamati a riprodurre una delle opere esposte nella mostra Archaeology&ME. Il loro lavoro sarà visibile nel museo all’interno dell’esposizione, aperta fino al 23 aprile, e in seguito nell’ambito del concorso internazionale di mosaici Pictor Imaginarius “L’Arte del Mosaico”, che si svolge a Nazzano (Roma) il 27 e 28 maggio.

Per saperne di più

Azioni sul documento
Pubblicato il 17/03/2017 — ultima modifica 17/03/2017

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali