Pianificazione museale

La programmazione triennale degli interventi regionali dell'Emilia-Romagna in materia di musei e beni culturali: indirizzi, obiettivi, priorità, procedure, criteri

Piacenza, interno di Palazzo Farnese Consolidare e qualificare i servizi culturali e valorizzare il patrimonio culturale regionale in una logica di riequilibrio territoriale e di crescita delle opportunità di fruizione da parte dei cittadini rappresenta la sintesi degli obiettivi da realizzare attraverso le attività previste dalla programmazione regionale in campo culturale.

Strumento di tale politica, attuata mediante la concertazione e la collaborazione tra le istituzioni e i soggetti che a diverso livello operano nel settore delle biblioteche, dei musei e degli archivi, è la L.R. 18/2000 .

Con cadenza triennale viene predisposto il Programma regionale degli interventi in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali che definisce gli indirizzi, gli obiettivi, le priorità, le procedure e i criteri da perseguire nella pianificazione museale per il triennio di riferimento e per ciascuna delle annualità. La pianificazione annuale viene attuata su base territoriale. Vengono assegnate risorse con le quali realizzare:

  • interventi volti all’adeguamento strutturale e funzionale delle sedi e al potenziamento o avvio di nuovi servizi.
  • attività concernenti la catalogazione, la conservazione e il restauro, la costituzione e scambio di banche-dati, la qualificazione professionale.

 

Bologna, Museo della Musica
Bologna, Museo della Musica
Il sistema museale regionale è costituito dall’insieme integrato di musei e beni culturali appartenenti agli Enti locali o di interesse locale. Lo sviluppo e la qualificazione dell’organizzazione museale regionale costituiscono gli obiettivi della Pianificazione museale annuale.
In generale, la pianificazione museale attua le seguenti tipologie di interventi:

  • la costituzione di banche-dati sui musei dell’area regionale e sul patrimonio da essi conservato
  • il coordinamento e la rilevazione di dati e indagini statistiche relative ai musei e alla loro utenza
  • la realizzazione di interventi di catalogazione
  • La conservazione preventiva, manutenzione e restauro del patrimonio museale
  • L’applicazione degli standard di qualità dei musei (gestione dei musei, servizi agli utenti, competenze professionali degli operatori museali)
  • la promozione e l’impostazione di attività formative finalizzate alla qualificazione e all’aggiornamento professionale di coloro che operano nei musei
  • il finanziamento di progetti miranti alla:
    - costituzione e alla valorizzazione di sistemi museali territoriali o tematici
    - la qualificazione dei musei che li compongono attraverso, in particolare, nuovi servizi e allestimenti

 

Norme e atti in vigore

Legge Regionale 18/2000 "Norme in materia di Biblioteche, Archivi storici, Musei e Beni Culturali" . Testo coordinato

Programmazione 2015-2017

Deliberazione  della Giunta Regionale  n. 1397 del 28/9/2015 “Programma regionale degli interventi in materia di biblioteche, archivi storici, musei e beni culturali (Legge Regionale 24 marzo 2000, n. 18). obiettivi e azioni prioritarie, strumenti e modalità di intervento per il triennio 2015-2017. Proposta all'Assemblea Legislativa”

 

A chi rivolgersi

Servizio biblioteche, archivi, musei e beni culturali
bam@regione.emilia-romagna.it - P.E.C. bam@postacert.regione.emilia-romagna.it
051 527 66 31 - Fax: 051 232 599

Patrizia Tamassia
Coordinamento pianificazione museale
Tel. 051 527 66 61
Patrizia.Tamassia@regione.emilia-romagna.it

Isabella Giacometti
Supporto tecnico alla pianificazione museale
Tel. 051 527 66 36
Isabella.Giacometti@regione.emilia-romagna.it

Fiamma Lenzi
Coordinamento Catalogo Digitale del Patrimonio Culturale
Tel +39 051 527 66 53 - 333 384 843 4
Fiamma.Lenzi@regione.emilia-romagna.it

Azioni sul documento
Pubblicato il 21/02/2012 — ultima modifica 06/07/2016

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali