In nome del Bel Paese. Scritti di Antonio Cederna sull'Emilia-Romagna (1954-1991)

a cura di Gabriella Gallerani e Carlo Tovoli, Quaderni IBC, Bologna, 1998

belpaeseIl più agguerrito, attrezzato, rigoroso scrittore e polemista sulle vicende dell'urbanistica, della natura, dei centri storici, dei monumenti sempre minacciati." Così Vittorio Emiliani ha definito Antonio Cederna, all'indomani della scomparsa del giornalista-scrittore avvenuta il 27 agosto 1996.
Per oltre quarant'anni Cederna ha incarnato il ruolo spesso scomodo di "fustigatore di malefatte" già perpetrate o in procinto di esserlo, firmando articoli sulle pagine del Mondo e successivamente del Corriere della Sera, di Repubblica, e dell'Espresso, scrivendo libri, partecipando alle battaglie civili e politiche per la salvaguardia dei beni ambientali e culturali.
Molti dei suoi articoli riguardano anche la nostra regione. L'Istituto regionale per i beni culturali ne ha raccolto una selezione in questo volume, nato da un'idea di Lucio Gambi che ha messo a disposizione il suo archivio.

 

 

In nome del Bel Paese (scheda bibliografica)

Azioni sul documento

pubblicato il 2012/07/25 10:57:18 GMT+2 ultima modifica 2013-05-08T17:20:00+02:00

Valuta il sito

Non hai trovato quello che cerchi ?

Piè di pagina