Luciano Greggi: Santa Sofia e le trasparenze del tempo

dal 29 maggio al 29 agosto 2010 presso la Galleria d’Arte Contemporanea “Vero Stoppioni” di Santa Sofia una mostra dedicata al noto acquarellista Luciano Greggi (1924-2008) che proponeva oltre cinquanta opere del pittore santasofiese, in larga parte incentrate sul paesaggio dell’alta valle bidentina. Nella mostra, impreziosita da alcune antiche fotografie storiche, le opere di Luciano Greggi si presentavano come preziosi documenti iconografici per una riscoperta del volto originale e dell’identità più vera di Santa Sofia, della sua valle e del suo Appennino. L’esposizione, ideata e coordinata da Giuseppe Michelacci e Caterina Mambrini e curata da Orlando Piraccini, è stata promossa dal Comune di Santa Sofia con la collaborazione dell’IBC.
Azioni sul documento

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali