L’invito del Maestro: riapertura della Casa Museo Remo Brindisi

L’invito del Maestro: con questo annuncio il Comune di Comacchio ha riaperto al pubblico dal 23 aprile fino al 16 ottobre 2011 la Casa Museo Remo Brindisi di Lido di Spina. Tra le oltre trecentocinquanta opere esposte di noti artisti italiani ed internazionali del ‘900, figurano sculture, dipinti, disegni di recente restaurati o sottoposti a necessarie pratiche manutentive. Nella Casa Museo, che vanta oggi il marchio di qualità della Regione Emilia-Romagna, sono in corso operazioni di riordino dei fondi archivistici e documentari e laboratori di analisi diagnostica di opere facenti parte della Collezione di Remo Brindisi e ciò grazie all’impegno dell’Università di Ferrara – Dipartimento di Fisica e INFN e dell’Università di Bologna/Polo Scientifico e Didattico di Ravenna. Nell’immediato futuro si annunciano inoltre importanti lavori di recupero del giardino e del ‘parco delle sculture all’aperto’ che vedranno il diretto coinvolgimento di Nanda Vigo. L’Invito del Maestro è stato promosso ed organizzato dal Comune di Comacchio con la collaborazione particolare dell’IBC.
Azioni sul documento

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali