Edgardo Saporetti. Sguardo sul tramonto dell’Ottocento

Dal 17 settembre al 28 novembre 2010 al Museo Civico delle Cappuccine a cura di Diego Galizzi, con il supporto dell’IBC. Grande mostra di ricerca finalizzata al recupero e alla valorizzazione dell’attività artistica di un altro pittore di origini bagnacavallesi: Edgardo Saporetti (Bagnacavallo 1865 – Bellaria 1909) per proseguire l’esperienza di eventi espositivi che illustrino al pubblico i risultati delle ricerche svolte dal museo su pittori o, più in generale, su fenomeni artistici che sono espressione di questo territorio e che lo qualificano come territorio a vocazione e di alta tradizione artistico-culturale. La mostra è stata organizzata un secolo dopo l’ultima rassegna antologica dedicata al pittore, quella di Firenze del 1910. Il percorso espositivo, con una cinquantina di opere provenienti da tutta Italia e dall’estero, ha illustrato la breve ma straordinariamente intensa carriera del pittore, che tra la fine dell’Ottocento e i primi del Novecento ha attraversato alcune tra le più importanti scuole pittoriche d’Italia e d’Europa, operando e ottenendo riconoscimenti in varie città, come Roma, Napoli, Firenze e Londra.
Azioni sul documento

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali