Cesare Zavattini "...ma è certo che sono un pittore"

Bagno di Romagna, dedica un omaggio a Cesare Zavattini pittore con una rassegna di opere provenienti dalla collezione del regista e scrittore, attualmente conservata presso i Musei Civici di Reggio-Emilia. L’iniziativa, che rappresenta il momento artisticamente più importante del calendario “Bagno d'arte 2010”, fa seguito alla pubblicazione di un volume promosso dalla Soprintendenza per i beni librari e documentari della Regione Emilia-Romagna (Un archivio dell’arte. Cesare Zavattini e la pittura, a cura di Giorgio Boccolari e Orlando Piraccini, Bologna, Editrice Compositori, 2009), specificamente dedicato al rapporto di Zavattini con la vicenda artistica del suo tempo. In esposizione al palazzo del Capitano dall'11 settembre, prorogata fino al 9 gennaio 2011, con il corredo di un originale apparato documentario, figurano oltre quaranta opere che ricostruiscono il percorso creativo zavattiniano, ponendo l’accento sulla serie degli “autoritratti” e sull’opera matura dell’artista nella quale Zavattini abbandona l’abituale castigatezza dei “quadri minimi”. La mostra è promossa dal Comune di Bagno di Romagna, d’intesa con l'IBC e l' Archivio Cesare Zavattini di Reggio-Emilia.
Azioni sul documento

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali