Cos'è un museo di qualità?

Un museo è riconosciuto “di qualità” se garantisce precisi standard in ogni aspetto della propria attività e fornisce un servizio efficiente e adeguato alle richieste del pubblico. I requisiti sono previsti da una direttiva regionale (link)e riguardano: status giuridico, assetto finanziario, strutture e sicurezza, personale, gestione e cura delle collezioni (conservazione, documentazione e ricerca), rapporti con il pubblico e relativi servizi e rapporti con il territorio.
Per dare visibilità e per premiare le istituzioni virtuose che si sono impegnate al fine di garantire tutti i requisiti previsti dalla Direttiva regionale, l'IBC ha realizzato un sistema per il riconoscimento dei musei regionali in base agli standard e obiettivi di qualità.
Il processo di riconoscimento è stato avviato dall'IBC nel 2009 e proseguito nel corso del 2010 e del 2011 per stimolare le istituzioni museali a perseguire criteri di buona gestione e di efficacia operativa e orientarne le finalità verso la qualità dei servizi al pubblico.
Ad oggi sono 137 i musei che hanno acquisito lo status di “museo riconosciuto.

Per approfondire: i musei di qualità

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/05/2013 — ultima modifica 10/05/2013

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali