Come posso far tutelare dalla Regione Emilia-Romagna un albero di particolare pregio?

La Regione Emilia-Romagna, con la legge regionale n. 2 del 1977 e successive modifiche può assoggettare a particolare tutela "esemplari arborei singoli in gruppi o in filari di notevole pregio scientifico o monumentale vegetanti nel territorio regionale" , tramite un Decreto del Presidente della Giunta Regionale.
Il decreto è emanato sulla base di un elenco degli esemplari arborei individuati annualmente a seguito di istruttoria compiuta dall'IBC. Anche un privato cittadino può segnalare all’IBC un albero da sottoporre a tutela ricordando che l’assoggettamento comporta:

  • l’assoluta intangibilità degli esemplari arborei protetti, con riferimento sia agli organi epigei che all’apparato radicale;
  • l’individuazione di un’area di rispetto idonea ad assicurare la buona salute della pianta, prevista almeno in misura pari all’ampiezza della chioma;
  • la possibilità di interventi mirati al mantenimento del buono stato vegetativo delle piante e di difesa fitosanitaria, da attuarsi comunque previo parere vincolante del competente Servizio Fitosanitario regionale.
  • sanzioni per danneggiamenti arrecati al soggetto tutelato.

Per approfondire:

Vai alla L. R. 2/1977

per approfondire: alberi monumentali

Azioni sul documento
Pubblicato il 10/05/2013 — ultima modifica 10/05/2013

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali