Beni librari: le funzioni di tutela ritornano allo Stato

Hartmannus Schedel, Liber chronicarum, Norimberga, 1493 particolare (Bologna, Biblioteca provinciale dei Frati minori dell’Emilia, sezione Biblioteca dell’Osservanza)
"Si comunica che dal 16.08.2015, per effetto dell'entrata in vigore della Legge 6 agosto 2015 n. 125 "Conversione in legge con modificazioni del D.L. 19 giugno 2015 n. 78 con disposizioni urgenti in materia di enti territoriali", pubblicata in GU n. 188 - SO n. 49/L del 14 agosto 2015, non saranno più esercitate le funzioni finora attribuite alla Regione Emilia-Romagna in materia di tutela dei beni librari ex DPR 3/72 (e quindi ex Codice dei beni culturali, art. 5) e in carico al Servizio Soprintendenza per i beni librari e documentari, servizio appositamente creato all'interno dell'IBC per l'esercizio delle funzioni delegate.
Non saranno quindi più rilasciate, fra l'altro:
- autorizzazioni al restauro
- attestati di libera circolazione / licenze di esportazione
- autorizzazioni al prestito per mostra
- autorizzazioni allo scarto.

Si suggerisce quindi di indirizzare le nuove istanze, in assenza di indicazioni operative da parte degli organi del Mibact, alla Direzione generale beni librari del Ministero. Sarà nostra cura diffondere indicazioni sulle nuove procedure non appena ci saranno comunicate."

Alessandro Zucchini
Direttore IBC e Soprintendente beni librari e documentari ad interim (fino al 16.08.2015).

AGGIORNAMENTO, 3 settembre 2015

Precisazioni

Si precisa che, anche a seguito di comunicazione della Direzione generale Biblioteche e Istituti culturali del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, in data 2 settembre 2015, i procedimenti di tutela avviati prima dell’entrata in vigore della legge, ovvero quelli ricevuti entro la data del 14 agosto 2015, saranno portati a conclusione dagli uffici dell’IBC.

Con la stessa nota il Ministero informa che a breve darà comunicazione sulle misure organizzative adottate ai fini dell’esercizio delle funzioni di tutela conseguenti all’entrata in vigore delle nuove disposizioni normative.

Alessandro Zucchini

Direttore IBC e Soprintendente beni librari e documentari ad interim (fino al 16.08.2015).

Allegati

Comunicazione MiBAC

 

AGGIORNAMENTO, 30 ottobre 2015

Novità

La Direzione generale Biblioteche e Istituti culturali del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ha pubblicato gli accordi con la Direzione generale belle arti e paesaggio e con la Direzione generale archivi dello stesso Ministero.

Con gli accordi si definiscono gli uffici referenti incaricati delle istruttorie relative ai diversi procedimenti di tutela dei beni librari, ed in sintesi:

- gli Uffici esportazione per le pratiche di uscita dal territorio e di ingresso, temporanee e definitive

- le Soprintendenze archivistiche per le altre procedure: autorizzazioni restauri, autorizzazioni al prestito per mostra, al trasferimento, ecc.

Si veda alla pagina http://www.librari.beniculturali.it/opencms/opencms/it/news/novita/novita_0437.html

Allegati

Accordo con la Direzione generale belle arti e paesaggio [DGBIC – DGBEAP]

Accordo con la Direzione generale archivi [file DGBIC-DGA]


AGGIORNAMENTO, 30 dicembre 2015

Novità

La Direzione generale Biblioteche e Istituti culturali del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, ha pubblicato un aggiornamento su procedure e modulistica inerenti le seguenti materie:

Si veda alla pagina http://www.librari.beniculturali.it/opencms/opencms/it/Tutela_beni_non_statali/

 

Alessandro Zucchini

Direttore IBC e Soprintendente beni librari e documentari ad interim (fino al 31.12.2016).

 

 

Azioni sul documento
Pubblicato il 09/03/2016 — ultima modifica 09/03/2016

Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna - Cod. fiscale 800 812 90 373 - Via Galliera 21, 40121 Bologna

tel. +39 051 527 66 00 - fax +39 051 232 599 - direzioneibc@postacert.regione.emilia-romagna.it - peiibacn@postacert.regione.emilia-romagna.it

Regione Emilia-Romagna (CF 800.625.903.79) - Viale Aldo Moro 52, 40127 Bologna - Centralino: 051.5271

Ufficio Relazioni con il Pubblico: Numero Verde URP: 800 66.22.00, urp@regione.emilia-romagna.it, urp@postacert.regione.emilia-romagna.it

Strumenti personali